Questura di Pescara, problematiche. Richiesta di intervento urgente

441

Roma, 01 marzo 2022

MINISTERO DELL’INTERNO
DIPARTIMENTO DELLA PUBBLICA SICUREZZA
SEGRETERIA DEL DIPARTIMENTO
UFFICIO RELAZIONI SINDACALI DELLA POLIZIA DI STATO

OGGETTO: Questura di Pescara, problematiche – Richiesta di intervento urgente.

Condividendone appieno i contenuti, che questa Segreteria Nazionale fa propri, si trasmette l’unita nota della nostra Segreteria Provinciale di Pescara, redatta congiuntamente ad altre OO.SS., complessivamente in rappresentanza della maggioranza dei Poliziotti di quella provincia, con la quale si lamenta quanto già denunciato lo scorso 21 febbraio al funzionario ministeriale in visita ispettiva presso la Questura di Pescara, ovvero:
– la politica gestionale attuata dal Questore al fine di contenere l’utilizzo dell’istituto del cambio turno e del lavoro straordinario che ha causato un malessere diffuso in tutto il personale della Questura, senza peraltro risolvere molte ataviche problematiche e senza mostrare alcun segno di progettualità futura, che contemperi i diritti dei lavoratori sanciti dalle specifiche norme contrattuali con quello dei cittadini ad una sicurezza effettiva ed efficace;
– il costante impiego presso il Corpo di Guardia della Questura di un solo operatore cui sono affidati compiti di pertinenza di altri settori;
– l’utilizzo del personale delle Volanti nei servizi di ordine pubblico, distogliendolo dall’attività di controllo del territorio cui dovrebbe essere destinato in forma esclusiva;
– l’impiego del personale dei vari Uffici in altri servizi, anche di mera facciata, in maniera sproporzionata alle reali esigenze e senza tenere conto dei carichi di lavoro dei settori di appartenenza;
– l’assenza di adeguate “relazioni sindacali”;
– la costante compressione delle prerogative di funzionari e dirigenti, oggetto peraltro di continue riservate amministrative che ne condizionano la serenità.
Codesto Ufficio è pregato di voler intervenire nei confronti del Questore di Pescara invitandolo a rivedere la modalità gestionale sinora espressa.
In attesa di cortese urgente riscontro, l’occasione è gradita per inviare i più Cordiali Saluti.

La Segreteria Nazionale del COISP

SCARICA QUESTA NOTA IN PDF