Migranti, lo svuotamento e riempimento degli hotspot non è sostenibile. Il COISP sui quotidiani e le agenzie

207

“Il ciclo di svuotamento e riempimento del centro di accoglienza di Lampedusa non è sostenibile. La situazione igienico-sanitaria resta insostenibile sia per gli immigrati sia per i poliziotti dislocati al suo interno, costretti a svolgere il proprio lavoro nelle stradine invase dai liquami di una rete fognaria che non riesce a sostenere l’enorme numero di persone che continuamente affollano il centro”.

La denuncia del COISP ancora una volta in grande evidenza su Il Giornale, La Verità, L’Avvenire e su numerosi altri quotidiani ed agenzie stampa.

LEGGI LA RASSEGNA