Acquisto di abiti civili su misura per i Dirigenti della Digos e della Squadra Mobile. Lettera al capo della Polizia

2670

Roma, 27 marzo 2024

AL SIGNOR CAPO DELLA POLIZIA
Direttore Generale della Pubblica Sicurezza
Prefetto Vittorio Pisani

OGGETTO: Acquisto di abiti civili su misura per i Dirigenti della Digos e della Squadra Mobile.

Preg.mo Signor Capo della Polizia,
questa O.S. è venuta a conoscenza di una nota (prot. 0057554 del 23.10.2023) dell’Ufficio III – Servizi per l’armamento, il vestiario, l’equipaggiamento, etc.. della Direzione Centrale per i Servizi di Ragioneria che ad ogni buon fine alleghiamo, con la quale si darebbe atto dell’emissione di un ordine di accreditamento per l’acquisto di abiti civili su misura, per finalità istituzionali, da assegnare esclusivamente ai Dirigenti della Digos e della Squadra Mobile di ogni Questura. (importo pro-capite di 600 euro).
Tale iniziativa è stata accolta con favore da questa O.S.. Sebbene come Sindacato rappresentativo anche del Ruolo Dirigenti ci saremmo aspettati di venirne portati a conoscenza in maniera formale, riteniamo assolutamente giusto corrispondere un emolumento a Funzionari che sono chiamati a prestare servizio in abiti civili e che, quali titolari di un Ufficio, devono rappresentare l’Amministrazione nei rapporti con altre amministrazioni dello Stato.
Tuttavia, Le rappresentiamo che sono tanti altri Dirigenti e Direttivi che dovrebbero essere destinatari della medesima indennità, svolgendo servizio in abiti civili e dovendosi relazionare anch’essi con altre Istituzioni. Senza dimenticare che ad oggi, i Funzionari tutti non hanno disponibilità di uniformi e spesso sono costretti ad acquistarla a proprie spese.
Certi del Suo interessamento, Le chiediamo di valutare ogni utile intervento per evitare ingiuste
sperequazioni.
Con sincera e profonda stima,

Il Segretario Generale del COISP
Domenico Pianese

SCARICA QUESTA NOTA IN PDF