Trapani, inaccettabile ripetuta sospensione temporanea della ricarica dei buoni pasto elettronici

192

                                                          Roma, 08 agosto 2022

MINISTERO DELL’INTERNO
DIPARTIMENTO DELLA PUBBLICA SICUREZZA
SEGRETERIA DEL DIPARTIMENTO
UFFICIO RELAZIONI SINDACALI DELLA POLIZIA DI STATO

OGGETTO: Trapani, inaccettabile ripetuta sospensione temporanea della ricarica dei buoni pasto elettronici dei SOLI Poliziotti a causa di un’evidente incapacità organizzativa – amministrativa della locale Prefettura.

La nostra Segreteria Provinciale di Trapani segnala che anche quest’anno la locale Questura ha comunicato la sospensione temporanea della ricarica dei buoni pasto elettronici (al momento per il periodo maggio-giugno), dovuta al fatto che la Prefettura ha una posizione debitoria non assolta nei confronti della ditta convenzionata.
Quanto sopra, viene riferito, si sta verificando fin troppo spesso, a volte anche due volte l’anno e il risanamento viene disposto spesso l’anno successivo.
Come codesto Ufficio comprenderà, la suddetta situazione sta comportando un legittimo
malessere in tutti i Poliziotti di quella provincia che vedono un loro DIRITTO calpestato per più mesi l’anno e che legittimamente si chiedono come mai la Prefettura di Trapani non sia in grado di far riferimento ai costi dell’anno precedente per affrontare con cifre sufficienti lo stanziamento dei fondi per i buoni pasto per l’anno successivo. Si chiedono anche come mai tale prevaricazione interessi solamente gli uomini in divisa e non anche il personale dell’amministrazione civile … cui è affidata la gestione dei citati fondi e l’interlocuzione con il Ministero per vedersene accreditati a sufficienza!
Codesto Ufficio è pregato di intervenire con ogni possibile urgenza per far cessare il ripetersi di quanto sopra e assicurare l’immediato accredito dei buoni pasti elettronici di cui sinora i Poliziotti trapanesi hanno maturato il diritto.
In attesa di cortese riscontro, l’occasione è gradita per inviare i più Cordiali Saluti.

La Segreteria Nazionale del COISP

LEGGI LA LETTERA IN PDF