Speciale Contratto 2019-2021

4729

Lo scorso 23 dicembre è stato sottoscritto il Contratto di Lavoro per il triennio 2019-2021 del personale non dirigente del Comparto Sicurezza e Difesa.

Alla firma si è arrivati dopo lunghe trattative durate mesi e ad una decisa accelerazione negli ultimi giorni che ha permesso di concludere prima delle imminenti festività.
Come già rappresentato in precedenti comunicati, gli incrementi stipendiali per gli anni 2019 e 2020 sono appena sufficienti a coprire l’indennità di vacanza contrattuale già percepita, con ciò significando che per entrambi i predetti anni gli arretrati che si avranno ammonteranno a poche decine di euro.

Per l’anno 2021, invece, si avranno incrementi (all’incirca equamente ripartiti tra punto parametrale e indennità pensionabile) che vanno da 84,29 euro per gli Agenti a 128,56 euro per i Commissari Capo, passando, a titolo esemplificativo, dai 100,95 euro dell’Assistente Capo Coordinatore, dai 110,50 euro del Sovrintendente Capo e dai 120,93 euro dell’Ispettore Superiore. Si tratta chiaramente di importi lordi dai quali vanno detratte le ritenute previdenziali, fiscali e quelle addizionali e regionali, … e va anche sottratta l’indennità di vacanza contrattuale già percepita (le tabelle di seguito riportate forniscono un quadro completo anche degli arretrati che si andranno a percepire).

Non può certo dirsi che sono stati ottenuti aumenti entusiasmanti ma se si pensa alle risorse risibili inizialmente stanziate e che la nostra pervicacia ha portato ad incrementarle e ad ottenere, nel contempo, buoni risultati per ciò che riguarda l’aspetto previdenziale con apposite norme inserite nella legge di bilancio 2022, allora può certamente affermarsi che si è ottenuto molto.

Gli incrementi stipendiali sono in linea con quelli del restante pubblico impiego ed alcune
indennità relative a servizi che caratterizzano la nostra specificità sono stati incrementate, seppur in misura largamente minore di quanto avremmo voluto.
Rimane l’amarezza per non essere riusciti a incrementare gli emolumenti relativi ai servizi di ordine pubblico e ai servizi esterni … ma davvero ancora una volta siamo stati i soli a chiederlo.

Il Contratto di Lavoro adesso dovrà essere recepito da un decreto del Presidente della Repubblica e pubblicato in gazzetta ufficiale

Domenico Pianese

SCARICA IL DOCUMENTO ANALITICO PREPARATO DAL COISP