Segreteria Provinciale COISP di Crotone, obbligo per l’Amministrazione di garantire un locale da adibire a sede sindacale

275

Roma, 11 novembre 2020

MINISTERO DELL’INTERNO
DIPARTIMENTO DELLA PUBBLICA SICUREZZA
SEGRETERIA DEL DIPARTIMENTO
UFFICIO PER LE RELAZIONI SINDACALI

OGGETTO: Segreteria Provinciale COISP di Crotone. Obbligo per l’Amministrazione di garantire un locale da adibire a sede sindacale.

L’art. 92 (Disponibilità di spazi murali e di locali per attività sindacali), comma 2, della Legge 121/1981 statuisce che:
A ciascuna delle organizzazioni sindacali a carattere nazionale maggiormente rappresentative è altresì concesso, nella sede centrale ed in ogni provincia, l’uso gratuito di un locale da adibire ad ufficio sindacale, tenuto conto delle disponibilità obiettive e secondo le modalità determinate dall’amministrazione, sentite le organizzazioni sindacali.
Ebbene, tale diritto è stato sinora negato dal Questore di Crotone alla nostra Segreteria Provinciale di quella provincia (tra i primi sindacati per rappresentatività), a causa di una dichiarata “precaria situazione logistica della Questura di Crotone, che non consente di soddisfare le pur legittime aspettative manifestate ed in linea con la normativa vigente, sancite – tra l’altro – dall’art. 92, 2° comma della Legge 121/1981”.
Ora, poiché nella realtà dei fatti l’asserita indisponibilità di locali da assegnare al COISP di Crotone è da addebitare ad una radicata inadeguata organizzazione degli ambienti di lavoro di citata Questura, codesto Ufficio vorrà sollecitare il Questore di Crotone ad attuare una disposizione corretta dei citati ambienti che di certo consentirà di liberare molti più locali di quello chiesto dal COISP e garantirà al Sindacato ciò che la normativa vigente statuisce a favore della sua attività a tutela di diritti dei Poliziotti e salvaguardia dell’efficienza della stessa Amministrazione.
In attesa di cortese urgente riscontro, l’occasione è gradita per inviare i più Cordiali Saluti.

La Segreteria Nazionale del COISP

SCARICA QUESTA NOTA IN PDF