SCONTRI DAVANTI ALL’IKEA DI PIACENZA, CARICHE POLIZIA E FERITI (AGI)

447

SCONTRI DAVANTI ALL’IKEA DI PIACENZA, CARICHE POLIZIA E FERITI (AGI) – Piacenza, 2 nov. – Momenti di tensione in mattinata nell’area deposito merci dell’Ikea di Piacenza dove, dove – in seguito alla protesta di un gruppo di una dozzina di facchini aderenti al Cobas – un gruppo di circa 150 manifestanti- in gran parte giovani dei centri sociali provenienti da fuori – ha tentato di bloccare l’accesso ai reparti, sia ai lavoratori che ai camion. Dopo un tentativo di mediazione da parte delle forze dell’ordine, attorno alle 11 – informa la Questura di Piacenza – e’ scattata una carica per far spostare i manifestanti da terra, e consentire la ripresa del lavoro. La situazione e’ poi tornata alla normalita’, ma alcune persone – sia da parte dei manifestanti che delle forze dell’ordine – sono dovute ricorrere alle cure mediche per i traumi riportati negli scontri. Sul posto si sono recati anche il questore e il comandante di carabinieri di Piacenza, oltre al sindaco Paolo Dosi: quest’ultimo alle 15 in Comune incontrera’ una delegazione dei manifestanti. Negli scontri avvenuti in mattinata davanti all’Ikea di Piacenza, la Questura parla di 4 feriti lievi (prognosi massima 7 giorni), di cui tre manifestanti e un funzionario di polizia, quest’ultimo rimasto ferito a una mano. La situazione attualmente e’ tranquilla, presenti vicino al gazebo, sul prato, una ventina di persone. (AGI) Ari 021655 NOV 12 NNNN

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here