Ripiegamento sulla Questura di Cagliari del Commissariato sezionale di Sant’Avendrace. Osservazioni

327

Roma, 4 marzo 2020

MINISTERO DELL’INTERNO
DIPARTIMENTO DELLA PUBBLICA SICUREZZA
SEGRETERIA DEL DIPARTIMENTO
UFFICIO PER LE RELAZIONI SINDACALI

OGGETTO: Bozza di decreto concernente il ripiegamento sulla Questura del Commissariato
Sezionale di Pubblica Sicurezza di Sant’Avendrace, dipendente dalla Questura di
Cagliari. Informazione preventiva art. 25 – comma 2 – d.P.R. 164/2002.
Osservazioni.

Con nota n. 555/RS/01/58/263 del 27 febbraio u.s. è stata inoltrata la bozza di cui all’oggetto, concernente l’adozione di un decreto che dispone il “ripiegamento” sulla Questura di Cagliari del dipendente Commissariato Sezionale di Sant’Avendrace fino alla realizzazione della nuova sede dello stesso in locali posti a disposizione, a titolo gratuito, dal Comune di Cagliari.
Sebbene sia apprezzabile e lodevole qualsiasi provvedimento organizzativo, che assicuri un risparmio per le casse pubbliche, si chiede di conoscere le motivazioni che sottendono la scelta di effettuare un “ripiegamento”, in luogo di un trasloco, differito al momento in cui saranno terminati i lavori di realizzazione, che garantisca la continuità operativa in loco di un Commissariato Sezionale, che ha competenza su un territorio ad alta densità criminale, in particolare per quanto concerne i fenomeni connessi al traffico di sostanze stupefacenti, e in cui sono presenti un ospedale, diverse scuole e facoltà universitarie.
Si chiede, inoltre, di sapere quale sia la metratura calpestabile ed impiegabile per le esigenze di servizio della nuova sede e quale sarà la dislocazione interna degli uffici. A tal proposito, si ritiene opportuno consentire ai locali dirigenti sindacali di visionare l’immobile messo a disposizione dal Comune di Cagliari, nell’ottica di una reale condivisione delle scelte effettuate, allo scopo di rendere più trasparente e costruttivo il rapporto ed il confronto tra le parti.
Alla luce di quanto sopra, la Federazione Coisp ritiene necessario evitare l’adozione di un provvedimento di “ripiegamento” presso la Questura del Commissariato di Sant’Avendrace, essendo più confacente alle esigenze di controllo del territorio un trasloco da effettuarsi in tempi rapidi, previa verifica, peraltro, con le organizzazioni sindacali dell’idoneità dei locali messi a disposizione dal Comune di Cagliari sia in termini di metratura in proporzione al personale assegnato a quell’ufficio, sia di idoneità ai servizi di polizia.

In attesa di cortese urgente riscontro, l’occasione è gradita per inviare i più Cordiali Saluti.

La Segreteria Nazionale del COISP