PENSIONI: SINDACATI POLIZIA, DOMANI ‘PICCHETTO’ CONTRO FORNERO NO A ‘NONNI IN DIVISA’

418

PENSIONI: SINDACATI POLIZIA, DOMANI ‘PICCHETTO’ CONTRO FORNERO NO A ‘NONNI IN DIVISA’, IN PIAZZA ALL’AQUILA PER ARRIVO MINISTRO (ANSA) – L’AQUILA, 4 OTT 2012 – Un ”picchetto d’onore” composto da sagome di ”poliziotti pugnalati alle spalle”: cosi’ le segreterie provinciali dell’Aquila del cartello sindacale Coisp, Siap e Silp Cgil intendono accogliere domani il ministro del Lavoro, Elsa Fornero, attesa nel capoluogo, presso la Scuola della Guardia di Finanza, per un convegno. I poliziotti protestano contro la previsione di innalzare l’eta’ pensionabile delle forze dell’ordine, che ritengono possa pregiudicare l’efficacia dei servizi e l’incolumita’ degli agenti stessi. Del singolare ”picchetto d’onore” fara’ parte ”personale libero dal servizio delle Forze dell’Ordine – si legge in una nota dei sindacati -, per ringraziare Lei e tutto il Governo del regalo che stanno confezionando alle spalle di un intero comparto ‘sicurezza e difesa’, ma anche dei cittadini che, trovandosi uomini e donne in divisa a fronteggiare le loro richieste di soccorso in situazione di emergenza anche oltre i 62 anni di eta’, non riceveranno un servizio adeguato”. ”Coisp, Siap e Silp Cgil – conclude la nota – chiederanno al ministro Fornero di assumersi le proprie responsabilita’ e, se veramente al Governo sono convinti che l’innalzamento dell’eta’ pensionabile non pregiudichi l’efficacia dei servizi, ce ne diano la prova pretendendo che uomini e donne delle (numerose) scorte siano esclusivamente personale ultra cinquantottenne”. (ANSA). SAS/IC 04-OTT-12 11:13 NNN

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here