NUOVA VITTORIA DEL COISP, FINALMENTE ALLOGGI DECENTI IN TRASFERTA!!

425

COMUNICATO STAMPA DEL 14 DICEMBRE 2012

Oggetto: Siglato l’accordo che stabilisce i requisiti minimi degli alloggi per i Poliziotti in missione, il Coisp: “Abbiamo combattuto a lungo, ma finalmente i colleghi non saranno più costretti in squallide topaie”

“Abbiamo combattuto a lungo, ma finalmente è stato raggiunto un nuovo importante risultato e, per quanto sia assurdo dover gioire per il riconoscimento di una cosa che dovrebbe essere del tutto ovvia, siamo qui a esprimere tutta la nostra soddisfazione perché finalmente gli Appartenenti alla Polizia di Stato che andranno in missione, non dovranno più alloggiare nei posti vergognosi in cui sono stati costretti fino ad oggi”.

Franco Maccari, Segretario Generale del Coisp, Sindacato Indipendente di Polizia, annuncia così cheoggi è stato firmato l’accordo che stabilisce i criteri di idoneità dei luoghi in cui viene alloggiato il personale in missione. La sigla giunge dopo il caparbio impegno del Coisp sul punto, e dopo una lunga attesa aggravata, anche, dall’inspiegabile rinvio dell’approvazione della relativa bozza imposto da alcune Sigle Sindacali ad ottobre, che ha fatto saltare un momento atteso ormai fin da luglio.

“Oggi – commenta Maccari – si chiude nella maniera più positiva l’estenuante azione che abbiamo portato avanti, in maniera determinata quanto solitaria (ed anzi addirittura superando un’incomprensibile ed inutile ostruzionismo di alcune Organizzazioni sindacali), a garanzia della dignità e dei diritti dei colleghi. E’ appena il caso di sottolineare che nessuna delle strutture nella disponibilità dell’Amministrazione possiede le caratteristiche stabilite nell’accordo, e che quindi il personale sarà alloggiato negli alberghi. Una cosa che certamente non ci coglie di sorpresa – aggiunge il Segretario del Coisp – perché proprio la consapevolezza di quanto basso, indegno, squallido fosse il livello delle sistemazioni riservate ai Poliziotti ci ha spinti nella nostra ennesima battaglia. Del resto, in un Paese dove i tutori dell’Ordine vengono sempre all’ultimo posto, chi si potrebbe mai onestamente meravigliare che ci facessero dormire in delle topaie?”.

“Ma fin da subito le cose dovranno cambiare, ed ai Poliziotti saranno garantite sistemazioni più idonee. Noi siamo qui per questo – conclude Maccari -, e la nostra azione, in Italia, è evidentemente indispensabile non certo per ottenere privilegi, riconoscimenti speciali e trattamenti di favore, che pure i colleghi meriterebbero eccome per ciò che fanno per il Paese, ma prima di tutto per ottenere il minimo rispetto della dignità delle persone che vestono la divisa”.

Ufficio Stampa Co.I.S.P. Nazionale – Responsabile: Olga Iembo Collaboratori: Antonio Capria, Piero Affatigato

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here