NAPOLI: COISP, A SCAMPIA IL CONTROLLO DEL TERRITORIO CONTINUA AD OTTENERE RISULTATI (AGENPARL)

492

NAPOLI: COISP, A SCAMPIA IL CONTROLLO DEL TERRITORIO CONTINUA AD OTTENERE RISULTATI – Domenica 30 Dicembre 2012 – (AGENPARL) – Napoli, 30 dic – Ancora una volta la tempestività d’intervento palesata dagli operatori in capo al controllo del territorio del Commissariato di Scampia, ha dimostrato una professionalità che va oltre l’onda di rilassamento cui si è generalmente portati durante le festività natalizie. Ed è infatti della scorsa notte l’operazione generata da un’ attenzione estemporanea verso due auto scortate da due moto, il cui controllo approfondito, con l’ausilio del Reparto Prevenzione Crimine, sempre presente sul territorio, ha portato all’arresto di sei persone e al sequestro di armi di vario genere. "E’ di questi operatori" – afferma Giulio Catuogno, Segretario Generale Provinciale del sindacato indipendente di Polizia COISP. "che la Polizia di Stato deve fregiarsi” – continua Catuogno – “e sono queste professionalità che vanno incentivate a continuare con dedizione ed abnegazione la propria attività territoriale. " "Non serve certamente l’ausilio dell’esercito” – continua il Segretario Generale del COISP partenopeo – “per operare su quei territori, ma solo i giusti incentivi economici e professionali che, nella piena sicurezza operativa, continuano a spingere gli operatori tutti a prestare la propria anima alla Polizia di Stato”. “Speriamo” – conclude Giulio Catuogno – che il Signor Questore saprà giustamente ricompensare tale attività con quanto di più gratificante possa essere elargito ad un appartenente alle Forze dell’Ordine che, nonostante tutto e, nonostante dal Ministero continuino a giungere non liete novelle, continua integerrimo a portare proficui risultati.” Lo rende noto il Coisp di Napoli.

http://www.agenparl.it/articoli/news/regionali/20121230-napoli-coisp-a-scampia-il-controllo-del-territorio-continua-ad-ottenere-risultati

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here