Migranti: Coisp, Piantedosi perfettamente in linea con problemi poliziotti – Comunicato stampa e Agenzie

340

Migranti: Coisp, Piantedosi perfettamente in linea con problemi poliziotti

Roma, 16 Novembre 2022 – “Il ministro Piantedosi, nel corso dell’informativa in Senato, ha colto perfettamente nel segno, spiegando alla perfezione tutte le problematiche che, soprattutto gli appartenenti alla Polizia di Stato, riscontrano quotidianamente nella gestione dei migranti che sbarcano sulle nostre coste. Il nostro sistema di accoglienza, infatti, non riesce più a sostenere i flussi migratori incontrollati e gli hotspot non riescono più a far fronte al numero sempre crescente di migranti che vi trovano un seppur temporaneo riparo. Gli agenti, infatti, sono stremati da turni massacranti e dalle condizioni igienico-sanitario precarie in cui sono costretti a lavorare ogni giorno”. Lo afferma in una nota Domenico Pianese, segretario generale del sindacato di Polizia Coisp. “Per far sì che il problema delle migrazioni clandestine non ricada solo sul nostro Paese è indispensabile, proprio come ha sottolineato il ministro, rendere prioritario il controllo delle frontiere e aumentare i presidi delle Forze dell’Ordine, per non lasciare la gestione dei flussi migratori in mano ai trafficanti di esseri umani”, conclude.

AGENZIE STAMPA


MIGRANTI: COISP; BENE PIANTEDOSI, POLIZIOTTI STREMATI

(ANSA) – ROMA, 16 NOV – “Il ministro Piantedosi, nel corso dell’informativa alle Camere, ha colto perfettamente nel segno, spiegando alla perfezione tutte le problematiche che, soprattutto gli appartenenti alla Polizia di Stato, riscontrano quotidianamente nella gestione dei migranti che sbarcano sulle nostre coste. Il nostro sistema di accoglienza, infatti, non
riesce più a sostenere i flussi migratori incontrollati e gli hotspot non riescono più a far fronte al numero sempre crescente di migranti che vi trovano un seppur temporaneo riparo. Gli agenti sono stremati da turni massacranti e dalle condizioni igienico-sanitario precarie in cui sono costretti a lavorare ogni giorno”. Così Domenico Pianese, segretario generale del
sindacato di Polizia Coisp.
“Per far sì che il problema delle migrazioni illegali non ricada solo sul nostro Paese – secondo Pianese – è indispensabile, proprio come ha sottolineato il ministro, rendere prioritario il controllo delle frontiere e aumentare i presidi delle Forze dell’Ordine, per non lasciare la gestione mdei flussi migratori in mano ai trafficanti di esseri umani”. (ANSA).


MIGRANTI: COISP, ‘PIANTEDOSI PERFETTAMENTE IN LINEA CON PROBLEMI POLIZIOTTI’ =

Roma, 16 nov. (Adnkronos) – ”Il ministro Piantedosi, nel corso dell’informativa in Senato, ha colto perfettamente nel segno, spiegando alla perfezione tutte le problematiche che, soprattutto gli appartenenti alla Polizia di Stato, riscontrano quotidianamente nella gestione dei migranti che sbarcano sulle nostre coste. Il nostro sistema di accoglienza, infatti, non riesce più a sostenere i flussi migratori incontrollati e gli hotspot non riescono più a far fronte al numero sempre crescente di migranti che vi trovano un seppur temporaneo riparo. Gli agenti, infatti, sono stremati da turni massacranti e dalle condizioni igienico-sanitario precarie in cui sono costretti a lavorare ogni giorno”. Così in una nota Domenico Pianese, segretario generale del sindacato di Polizia Coisp.
”Per far sì che il problema delle migrazioni clandestine non ricada solo sul nostro Paese è indispensabile, proprio come ha sottolineato il ministro, rendere prioritario il controllo delle frontiere e aumentare i presidi delle Forze dell’Ordine, per non lasciare la gestione dei flussi migratori in mano ai trafficanti di esseri umani”, ha concluso. (Cro/Adnkronos)


Migranti: Coisp, Piantedosi perfettamente in linea con problemi poliziotti

Roma, 16 nov – (Nova) – “Il ministro Piantedosi, nel corso dell’informativa in Senato, ha colto perfettamente nel segno, spiegando alla perfezione tutte le problematiche che, soprattutto gli appartenenti alla Polizia di Stato, riscontrano quotidianamente nella gestione dei migranti che sbarcano sulle nostre coste. Il nostro sistema di accoglienza, infatti, non riesce piu’ a sostenere i flussi migratori incontrollati e gli hotspot non riescono piu’ a far fronte al numero sempre crescente di migranti che vi trovano un seppur temporaneo riparo. Gli agenti, infatti, sono stremati da turni massacranti e dalle condizioni igienico-sanitario precarie in cui sono costretti a lavorare ogni giorno”. Lo afferma in una nota Domenico Pianese, segretari generale del sindacato di Polizia Coisp. “Per far si’ che il problema delle migrazioni clandestine non ricada solo sul nostro Paese e’ indispensabile, proprio come ha sottolineato il ministro, rendere prioritario il controllo delle frontiere e aumentare i presidi delle Forze dell’Ordine, per non lasciare la gestione dei flussi migratori in mano ai trafficanti di esseri umani”, conclude. (Com)


MIGRANTI, COISP: PIANTEDOSI PERFETTAMENTE IN LINEA CON PROBLEMI POLIZIOTTI

(9Colonne) Roma, 16 nov – “Il ministro Piantedosi, nel corso dell’informativa in Senato, ha colto perfettamente nel segno, spiegando alla perfezione tutte le problematiche che, soprattutto gli appartenenti alla Polizia di Stato, riscontrano quotidianamente nella gestione dei migranti che sbarcano sulle nostre coste. Il nostro sistema di accoglienza, infatti, non riesce più a sostenere i flussi migratori incontrollati e gli hotspot non riescono più a far fronte al numero sempre crescente di migranti che vi trovano un seppur temporaneo riparo. Gli agenti, infatti, sono stremati da turni massacranti e dalle condizioni igienico-sanitario precarie in cui sono costretti a lavorare ogni giorno”. Così in una nota Domenico Pianese, segretario generale del sindacato di Polizia Coisp. “Per far sì che il problema delle migrazioni clandestine non ricada solo sul nostro Paese è indispensabile, proprio come ha sottolineato il ministro, rendere prioritario il controllo delle frontiere e aumentare i presidi delle Forze dell’Ordine, per non lasciare la gestione dei flussi migratori in mano ai trafficanti di esseri umani” ha concluso. (red)


Migranti: Coisp, Piantedosi in linea con problemi poliziotti =

(AGI) – Roma, 16 nov. – “Il ministro Piantedosi, nel corso dell’informativa in Senato, ha colto perfettamente nel segno, spiegando alla perfezione tutte le problematiche che soprattutto gli appartenenti alla Polizia di Stato riscontrano mquotidianamente nella gestione dei migranti che sbarcano sulle nostre coste”. Ad affermarlo e’ Domenico Pianese, segretario generale del sindacato di polizia Coisp.
“Il nostro sistema di accoglienza – spiega Pianese – non riesce piu’ a sostenere i flussi migratori incontrollati e gli hotspot non riescono piu’ a far fronte al numero sempre crescente di migranti che vi trovano un seppur temporaneo riparo. Gli agenti, infatti, sono stremati da turni massacranti e dalle condizioni igienico-sanitario precarie in cui sono costretti a lavorare
ogni giorno”.
“Per far si’ che il problema delle migrazioni clandestine non ricada solo sul nostro Paese – conclude il rappresentante sindacale – e’ indispensabile, proprio come ha sottolineato il ministro, rendere prioritario il controllo delle frontiere e aumentare i presidi delle forze dell’ordine, per non lasciare la gestione dei flussi migratori in mano ai trafficanti di esseri umani”. (AGI)Red/Bas

SCARICA LA RASSEGNA IN PDF