Il Coisp ricorda i poliziotti uccisi nel 1998: Adriano Ruttar, Giuseppe Guido Zannier e Paolo Cragnolino

453

Il Coisp ricorda i poliziotti uccisi nel 1998

La segreteria regionale del Coisp (Coordinamento per l’indipendenza sindacale delle forze di polizia) ha ricordato «con tristezza» ciò che accadde in viale Ungheria 14 anni fa, il 23 dicembre, antivigilia di Natale, quando i tre poliziotti della squadra Volanti della questura morirono a seguito dell’esplosione della bomba sistemata sulla serranda di un negozio di telefonia mobile: si chiamavano Adriano Ruttar, 31 anni, Giuseppe Guido Zannier, 34, e Paolo Cragnolino, 31. «In questi giorni di festa – si legge in una nota del Coisp – è doveroso ricordare il tragico episodio anche perché sia di stimolo per tutti gli operatori del comparto sicurezza a continuare con orgoglio e passione nel proprio compito istituzionale mentre la cittadinanza deve riflettere proprio in questo particolare periodo sul delicato compito di questi operatori, troppo spesso colpiti nella propria dignità di persone e di servitori dello Stato». La segreteria Coisp auspica infine che nel 2013 si possano registrare le «desiderate migliorie e che prevalga la logica del rispetto e del dialogo fra le parti».  24 dicembre 2012

http://messaggeroveneto.gelocal.it/cronaca/2012/12/24/news/il-coisp-ricorda-i-poliziotti-uccisi-nel-1998-1.6252470

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here