Covid: Pianese (COISP), cortei violenti? Regie diverse ma unico obiettivo, il caos – Comunicato stampa e Agenzie

117

Covid: Pianese (COISP), cortei violenti? Regie diverse ma unico obiettivo, il caos

Roma, 27 Ottobre – “I cortei violenti che continuano a susseguirsi da Nord a Sud, e che hanno portato al ferimento di altri due poliziotti a Torino, hanno più di una caratteristica preoccupante. Non sembra esserci, infatti, un’unica regia per tutte le manifestazioni ma, a seconda dei territori, stiamo assistendo a composizioni diverse di gruppi che si saldano per creare caos e disordini”. Così Domenico Pianese, segretario generale del sindacato di Polizia Coisp. “Mentre dietro le proteste di Napoli vi era una chiara regia della criminalità organizzata che si è infiltrata nel corteo aggredendo Forze dell’Ordine e giornalisti, a Roma hanno avuto un peso maggiore i gruppi di estrema destra. Ancora diversi i casi dei cortei di Torino, dove sono confluiti i no tav, e di Milano, con gli ultras a capo della protesta violenza. Una convergenza di mondi diversi, quindi, ma con un unico obiettivo: sfruttare la paura e la disperazione dei cittadini per creare incidenti e aggredire le Forze di Polizia”, conclude.

AGENZIE STAMPA


(ANSA) – ROMA, 27 OTT – !I cortei violenti che continuano a susseguirsi da Nord a Sud hanno piu’ di una caratteristica preoccupante. Non sembra esserci un’unica regia per tutte le manifestazioni ma, a seconda dei territori, stiamo assistendo a composizioni diverse di gruppi che si saldano per creare caos e disordini”. Lo dice il segretario del Coisp Domenico Pianese dopo gli scontri in diverse piazze italiane.
“Mentre dietro le proteste di Napoli vi era una chiara regia della criminalita’ organizzata che si e’ infiltrata nel corteo aggredendo Forze dell’Ordine e giornalisti, a Roma hanno avuto un peso maggiore i gruppi di estrema destra. Ancora diversi i casi dei cortei di Torino, dove sono confluiti i no tav, e di Milano, con gli ultras a capo della protesta violenza. Una convergenza di mondi diversi – conclude – ma con un unico obiettivo: sfruttare la paura e la disperazione dei cittadini per creare incidenti e aggredire le forze di polizia”. (ANSA).


CORONAVIRUS: PIANESE (COISP), CORTEI VIOLENTI? REGIE DIVERSE MA UNICO OBIETTIVO IL CAOS’ =
Roma, 27 ott. (Adnkronos) – “I cortei violenti che continuano a susseguirsi da Nord a Sud, e che hanno portato al ferimento di altri due poliziotti a Torino, hanno più di una caratteristica preoccupante.
Non sembra esserci, infatti, un’unica regia per tutte le manifestazioni ma, a seconda dei territori, stiamo assistendo a composizioni diverse di gruppi che si saldano per creare caos e disordini”. Così Domenico Pianese, segretario generale del sindacato di Polizia Coisp.
“Mentre dietro le proteste di Napoli vi era una chiara regia della criminalità organizzata che si è infiltrata nel corteo aggredendo Forze dell’Ordine e giornalisti, a Roma hanno avuto un peso maggiore i gruppi di estrema destra. Ancora diversi i casi dei cortei di Torino, dove sono confluiti i no tav, e di Milano, con gli ultras a capo della protesta violenza. Una convergenza di mondi diversi, quindi, ma con un unico obiettivo: sfruttare la paura e la disperazione dei cittadini per creare incidenti e aggredire le Forze di Polizia”, conclude.
(Sig/Adnkronos)


Covid, sindacato Polizia: cortei violenti? Unico obiettivo il caos Pianese (Coisp): “Ci sono regie diverse”
Roma, 27 ott. (askanews) – “I cortei violenti che continuano a susseguirsi da Nord a Sud, e che hanno portato al ferimento di altri due poliziotti a Torino, hanno più di una caratteristica preoccupante. Non sembra esserci, infatti, un’unica regia per tutte le manifestazioni ma, a seconda dei territori, stiamo assistendo a composizioni diverse di gruppi che si saldano per creare caos e disordini”. Così Domenico Pianese, segretario generale del sindacato di Polizia Coisp.

“Mentre dietro le proteste di Napoli vi era una chiara regia della criminalità organizzata che si è infiltrata nel corteo aggredendo Forze dell’Ordine e giornalisti, a Roma hanno avuto un peso maggiore i gruppi di estrema destra. Ancora diversi i casi dei cortei di Torino, dove sono confluiti i no tav, e di Milano, con gli ultras a capo della protesta violenza. Una convergenza di mondi diversi, quindi, ma con un unico obiettivo: sfruttare la paura e la disperazione dei cittadini per creare incidenti e aggredire le Forze di Polizia”, conclude.



COVID. CORTEI VIOLENTI, PIANESE (COISP): REGIE DIVERSE MA OBIETTIVO È IL CAOS

(DIRE) Roma, 27 ott. – “I cortei violenti che continuano a susseguirsi da Nord a Sud, e che hanno portato al ferimento di altri due poliziotti a Torino, hanno piu’ di una caratteristica preoccupante. Non sembra esserci, infatti, un’unica regia per tutte le manifestazioni ma, a seconda dei territori, stiamo assistendo a composizioni diverse di gruppi che si saldano per creare caos e disordini”. Cosi’ Domenico Pianese, segretario generale del sindacato di Polizia Coisp. “Mentre dietro le proteste di Napoli vi era una chiara regia della criminalita’
organizzata che si e’ infiltrata nel corteo aggredendo Forze dell’Ordine e giornalisti, a Roma hanno avuto un peso maggiore i gruppi di estrema destra. Ancora diversi i casi dei cortei di Torino, dove sono confluiti i no tav, e di Milano, con gli ultras a capo della protesta violenza. Una convergenza di mondi diversi, quindi, ma con un unico obiettivo: sfruttare la paura e la disperazione dei cittadini per creare incidenti e aggredire le Forze di Polizia”, conclude.



Covid: Coisp, regie diverse in cortei violenti,obiettivo il caos =

(AGI) – Roma, 27 ott. – “I cortei violenti che continuano a susseguirsi da Nord a Sud, e che hanno portato al ferimento di altri due poliziotti a Torino, hanno piu’ di una caratteristica preoccupante. Non sembra esserci, infatti, un’unica regia per tutte le manifestazioni ma, a seconda dei territori, stiamo assistendo a composizioni diverse di gruppi che si saldano per creare caos e disordini”. Cosi’ Domenico Pianese, segretario generale del sindacato di Polizia Coisp, commenta i fatti di questi giorni registrati subito dopo l’annuncio della nuova stretta nelle attivita’ d’impresa e nella circolazione delle persone.
“Mentre dietro le proteste di Napoli vi era una chiara regia della criminalita’ organizzata che si e’ infiltrata nel corteo aggredendo forze dell’ordine e giornalisti, a Roma – aggiunge Pianese – hanno avuto un peso maggiore i gruppi di estrema destra. Ancora diversi i casi dei cortei di Torino, dove sono confluiti i No Tav, e di Milano, con gli ultras a capo della protesta violenza. Una convergenza di mondi diversi, quindi, ma con un unico obiettivo: sfruttare la paura e la disperazione dei cittadini per creare incidenti e aggredire le forze di polizia”. (AGI)Vic


Coronavirus, Pianese (Coisp): Cortei violenti? Regie diverse ma obiettivo è caos

Milano, 27 ott. (LaPresse) – “I cortei violenti che continuano a susseguirsi da Nord a Sud, e che hanno portato al ferimento di altri due poliziotti a Torino, hanno più di una caratteristica preoccupante. Non sembra esserci, infatti, un’unica regia per tutte le manifestazioni ma, a seconda dei territori, stiamo assistendo a composizioni diverse di gruppi che si saldano per creare caos e disordini”. Così Domenico Pianese, segretario generale del sindacato di Polizia Coisp. “Mentre dietro le proteste di Napoli vi era una chiara regia della criminalità organizzata che si è infiltrata nel corteo aggredendo forze dell’ordine e giornalisti, a Roma hanno avuto un peso maggiore i gruppi di estrema destra. Ancora diversi i casi dei cortei di Torino, dove sono confluiti i no tav, e di Milano, con gli ultras a capo della protesta violenza. Una convergenza di mondi diversi, quindi, ma con un unico obiettivo: sfruttare la paura e la disperazione dei cittadini per creare incidenti e aggredire le Forze di Polizia”, conclude. CRO NG01 lca 271704 OTT 20 ********

SCARICA LA RASSEGNA IN PDF