Cortei, 12 figli di agenti di Pisa insultati a scuola e sui social. Rassegna stampa

1496

“Nel corso della visita al reparto mobile di Firenze e alla questura di Pisa abbiamo appreso che i figli di alcuni dei nostri colleghi stanno ricevendo continui insulti sui social network e vengono accusati dai propri compagni di scuola di essere ‘figli di sbirri manganellatori'”.
La denuncia del Segretario Generale del COISP, Domenico Pianese, ancora in evidenza su quotidiani ed Agenzie.

SCARICA LA RASSEGNA IN PDF