Giubileo: Pianese (Coisp), a Roma servono 800 Poliziotti in più – Comunicato stampa e Agenzie

810

Giubileo: Pianese (Coisp), a Roma servono 800 Poliziotti in piu’

Roma, 13 Gennaio 2023 – “Gli importanti interventi di riqualificazione che interesseranno molti luoghi di Roma in vista del Giubileo consegneranno ai cittadini e ai turisti una città più vivibile. Affinché tutto questo vada a buon fine e ne sia tutelato l’effetto nel tempo è necessario però un intervento straordinario per rafforzare il controllo del territorio da parte delle Forze di Polizia”. Lo afferma il segretario del Coisp Domenico Pianese in una lettera inviata al ministro dell’interno Matteo Piantedosi.
“Il personale della Questura di Roma e delle specialità, già oggi mette il massimo impegno per svolgere al meglio le attività di controllo del territorio e di prevenzione e repressione dei reati – aggiunge – ma gli organici da molti anni non sono più confacenti allo sviluppo della Capitale e della sua provincia. È dunque improcrastinabile, da parte del Governo, un importante stanziamento di risorse economiche affinché nel biennio 2023/2024, oltre alla ordinaria sostituzione dei poliziotti che andranno in pensione, si arrivi a un incremento di almeno 800 nuovi poliziotti da destinare alla questura e ai commissariati, nonché agli uffici di polizia delle specialità, che si occupano di controllare le reti viarie, le stazioni e gli aeroporti”.

AGENZIE STAMPA


Giubileo: Coisp, a Roma servono 800 poliziotti in più

(ANSA) – ROMA, 13 GEN – “Gli importanti interventi di riqualificazione che interesseranno molti luoghi di Roma in vista del Giubileo consegneranno ai cittadini e ai turisti una città più vivibile. Affinché tutto questo vada a buon fine e ne sia tutelato l’effetto nel tempo è necessario però un intervento straordinario per rafforzare il controllo del territorio da parte delle Forze di Polizia”. Lo afferma il segretario del Coisp Domenico Pianese in una lettera inviata al ministro dell’interno Matteo Piantedosi.
“Il personale della Questura di Roma e delle specialità, già oggi mette il massimo impegno per svolgere al meglio le attività di controllo del territorio e di prevenzione e repressione dei reati – aggiunge – ma gli organici da molti anni non sono più confacenti allo sviluppo della Capitale e della sua provincia. È dunque improcrastinabile, da parte del Governo, un importante stanziamento di risorse economiche affinché nel biennio 2023/2024, oltre alla ordinaria sostituzione dei poliziotti che andranno in pensione, si arrivi a un incremento di almeno 800 nuovi poliziotti da destinare alla questura e ai commissariati, nonché agli uffici di polizia delle specialità, che si occupano di controllare le reti viarie, le stazioni e gli aeroporti”. (ANSA).


GIUBILEO: PIANESE (COISP), ‘A ROMA SERVONO 800 POLIZIOTTI IN PIU” =

Roma, 13 gen. (Adnkronos) – ”Gli importanti interventi di riqualificazione che interesseranno molti luoghi della Capitale in vista del Giubileo, consegneranno ai cittadini e ai turisti una città più vivibile. Affinché tutto questo vada a buon fine e ne sia tutelato l’effetto nel tempo è necessario però un intervento straordinario per rafforzare il controllo del territorio da parte delle Forze di Polizia”. Così il segretario generale del sindacato di Polizia Coisp Domenico Pianese in una lettera inviata al ministro dell’interno Piantedosi.
”Il personale della Questura di Roma e delle Specialità, già oggi profonde il massimo impegno per svolgere al meglio le attività di controllo del territorio e di prevenzione e repressione dei reati – prosegue – ma gli organici da molti anni non sono più confacenti allo sviluppo territoriale e sociale della Capitale e della sua provincia.
È dunque improcrastinabile, da parte del Governo, un importante stanziamento di risorse economiche affinché nel biennio 2023/2024, oltre alla ordinaria sostituzione dei poliziotti che andranno in pensione, si arrivi a un incremento di almeno 800 nuovi poliziotti da destinare alla Questura di Roma e ai Commissariati, per strutturare al meglio un appropriato sistema di controllo del territorio, nonché agli Uffici di polizia delle Specialità, che si occupano di controllare le reti viarie, le stazioni e gli aeroporti”, conclude. (Cro-Del/Adnkronos)


Giubileo: Pianese (Coisp), a Roma servono 800 poliziotti in più

Roma, 13 gen. (LaPresse) – “Gli importanti interventi di riqualificazione che interesseranno molti luoghi della Capitale in vista del Giubileo, consegneranno ai cittadini e ai turisti una città più vivibile. Affinché tutto questo vada a buon fine e ne sia tutelato l’effetto nel tempo è necessario però un intervento straordinario per rafforzare il controllo del territorio da parte delle Forze di Polizia”. Così il segretario generale del sindacato di Polizia Coisp Domenico Pianese in una lettera inviata al ministro dell’interno Piantedosi. “Il personale della Questura di Roma e delle Specialità, già oggi profonde il massimo impegno per svolgere al meglio le attività di controllo del territorio e di prevenzione e repressione dei reati – prosegue – ma gli organici da molti anni non sono più confacenti allo sviluppo territoriale e sociale della Capitale e della sua provincia. È dunque improcrastinabile, da parte del Governo, un importante stanziamento di risorse economiche affinché nel biennio 2023/2024, oltre alla ordinaria sostituzione dei poliziotti che andranno in pensione, si arrivi a un incremento di almeno 800 nuovi poliziotti da destinare alla Questura di Roma e ai Commissariati, per strutturare al meglio un appropriato sistema di controllo del territorio, nonché agli Uffici di polizia delle Specialità, che si occupano di controllare le reti viarie, le stazioni e gli aeroporti”, conclude.
CRO LAZ vlb/ntl 131253 GEN 23 *******


Giubileo: Pianese (Coisp), a Roma servono 800 poliziotti in più Lettera a Piantedosi:
“Rafforzare il controllo del territorio”
Milano, 13 gen. (askanews) – “Gli importanti interventi di riqualificazione che interesseranno molti luoghi della Capitale in vista del Giubileo, consegneranno ai cittadini e ai turisti una città più vivibile. Affinché tutto questo vada a buon fine ne sia tutelato l’effetto nel tempo è necessario però un intervento straordinario per rafforzare il controllo del territorio da parte delle Forze di Polizia”. Così il segretario generale del sindacato di Polizia Coisp Domenico Pianese in una lettera inviata al ministro dell’interno Piantedosi.
“Il personale della Questura di Roma e delle Specialità, già oggi profonde il massimo impegno per svolgere al meglio le attività di controllo del territorio e di prevenzione e repressione dei reati – prosegue – ma gli organici da molti anni non sono più confacenti allo sviluppo territoriale e sociale della Capitale e della sua provincia. È dunque improcrastinabile, da parte del Governo, un importante stanziamento di risorse economiche affinché nel biennio 2023/2024, oltre alla ordinaria sostituzione dei poliziotti che andranno in pensione, si arrivi a un incremento di almeno 800 nuovi poliziotti da destinare alla Questura di Roma e ai Commissariati, per strutturare al meglio un appropriato sistema di controllo del territorio, nonché agli Uffici di polizia delle Specialità, che si occupano di controllare le reti viarie, le stazioni e gli aeroporti”, conclude il sindacalista.


Giubileo: Pianese (Coisp), a Roma servono 800 poliziotti in piu’

Roma, 13 gen – (Nova) – Per il Giubileo del 2025 a Rona servono 800 poliziotti in piu’. Lo afferma in una nota il segretario generale del sindacato di polizia Coisp Domenico Pianese in una lettera inviata al ministro dell’Interno, Matteo Piantedosi. “Gli importanti interventi di riqualificazione che interesseranno molti luoghi della Capitale in vista del Giubileo, consegneranno ai cittadini e ai turisti una citta’ piu’ vivibile. Affinche’ tutto questo vada a buon fine e ne sia tutelato l’effetto nel tempo e’ necessario pero’ un intervento straordinario per rafforzare il controllo del territorio da parte delle forze di polizia. Il personale della
Questura di Roma e delle specialita’, gia’ oggi profonde il massimo impegno per svolgere al meglio le attivita’ di controllo del territorio e di prevenzione e repressione dei reati – prosegue – ma gli organici da molti anni non sono piu’ confacenti allo sviluppo territoriale e sociale della Capitale e della sua provincia. E’ dunque improcrastinabile, da parte del Governo, un importante stanziamento di risorse economiche affinche’ nel biennio 2023-2024, oltre alla ordinaria sostituzione dei poliziotti che andranno in pensione, si arrivi a un incremento di almeno 800 nuovi poliziotti da destinare alla Questura di Roma e ai Commissariati, per strutturare al meglio un appropriato sistema di controllo del territorio, nonche’ agli Uffici di polizia delle Specialita’, che si occupano di controllare le reti viarie, le stazioni e gli aeroporti” conclude. (Rer)


GIUBILEO. PIANESE (COISP): A ROMA SERVONO 800 POLIZIOTTI IN PIÙ

(DIRE) Roma, 13 gen. – “Gli importanti interventi di riqualificazione che interesseranno molti luoghi della Capitale in vista del Giubileo, consegneranno ai cittadini e ai turisti una città più vivibile. Affinché tutto questo vada a buon fine e ne sia tutelato l’effetto nel tempo è necessario però un intervento straordinario per rafforzare il controllo del territorio da parte delle Forze di Polizia”. Così il segretario generale del sindacato di Polizia Coisp Domenico Pianese in una lettera inviata al ministro dell’interno Piantedosi.
“Il personale della Questura di Roma e delle Specialità, già oggi profonde il massimo impegno per svolgere al meglio le attività di controllo del territorio e di prevenzione e repressione dei reati- prosegue- ma gli organici da molti anni non sono più confacenti allo
sviluppo territoriale e sociale della Capitale e della sua provincia. È dunque improcrastinabile, da parte del Governo, un importante stanziamento di risorse economiche affinché nel biennio 2023/2024, oltre alla ordinaria sostituzione dei poliziotti che andranno in pensione, si arrivi a un incremento di almeno 800 nuovi poliziotti da destinare alla Questura di Roma e ai Commissariati, per strutturare al meglio un appropriato sistema di controllo del territorio, nonché agli Uffici di polizia delle Specialità, che si occupano di controllare le reti viarie, le stazioni e gli aeroporti”, conclude. (Com/Red/Dire)

Giubileo: Coisp a Piantedosi,a Roma servono altri 800 poliziotti =
(AGI) – Roma, 13 gen. – Con il Giubileo 2025 una citta’ “piu’ vivibile” da assicurare ai residenti e ai turisti, e affinche’ gli importanti interventi di riqualificazione che interesseranno molti luoghi della Capitale vadano a buon fine e ne sia tutelato l’effetto nel tempo “e’ necessario un intervento straordinario per rafforzare il controllo del territorio da parte dellemforze di polizia””, puntando a un incremento di 800 agenti da destinare alla Questura e ai commissariati di Roma. Lo dice il segretario generale del sindacato di Polizia Coisp, Domenico Pianese, che sull’argomento ha indirizzato una lettera al ministro dell’Interno, Piantedosi. “Il personale della Questura di Roma e delle Specialita’ gia’ oggi profonde il massimo impegno per svolgere al meglio le attivita’di controllo del territorio e di prevenzione e repressione dei reati – scrive Pianese – ma gli organici da molti anni non sono piu’ confacenti allo sviluppo territoriale e sociale della Capitale e della sua provincia. E’ dunque improcrastinabile, da parte del governo, un importante stanziamento di risorse economiche affinche’ nel biennio 2023/2024, oltre alla ordinaria sostituzione dei poliziotti che andranno in pensione, si arrivi a un incremento di almeno 800 nuovi poliziotti da destinare alla Questura di Roma e ai Commissariati, per strutturare al meglio un appropriato sistema di controllo del territorio, nonche’ agli Uffici di polizia delle Specialita’, che si occupano di controllare le reti viarie, le stazioni e gli aeroporti”. (AGI)Rmu/Pgi


GIUBILEO, PIANESE (COISP): A ROMA SERVONO 800 POLIZIOTTI IN PIÙ

(9Colonne) Roma, 13 gen – “Gli importanti interventi di riqualificazione che interesseranno molti luoghi della Capitale in vista del Giubileo, consegneranno ai cittadini e ai turisti una città più vivibile. Affinché tutto questo vada a buon fine e ne sia tutelato l’effetto nel tempo è necessario però un intervento straordinario per rafforzare il controllo del territorio da parte delle Forze di Polizia”. Così il segretario generale del sindacato di Polizia Coisp Domenico Pianese in una lettera inviata al ministro dell’interno Piantedosi. “Il personale della Questura di Roma e delle Specialità, già oggi profonde il massimo impegno per svolgere al meglio le attività di controllo del territorio e di prevenzione e repressione dei reati – prosegue – ma gli organici da molti anni non sono più confacenti allo sviluppo territoriale e sociale della Capitale e della sua provincia. È dunque improcrastinabile, da parte del Governo, un importante stanziamento di risorse economiche affinché nel biennio 2023/2024, oltre alla ordinaria sostituzione dei poliziotti che andranno in pensione, si arrivi a un incremento di almeno 800 nuovi poliziotti da destinare alla Questura di Roma e ai Commissariati, per strutturare al meglio un appropriato sistema di controllo del territorio, nonché agli Uffici di polizia delle Specialità, che si occupano di controllare le reti viarie, le stazioni e gli aeroporti”, conclude. (red – deg)131404 GEN 23 ********

SCARICA LA RASSEGNA IN PDF