Convenzione Dipartimento P.S. e società TRENORD. Ottenuta la clausola di salvaguardia pretesa solo da COISP-MOSAP-UPLS

336

Nei giorni scorsi è stata sottoscritta la Convenzione tra il Ministero dell’Interno – Dipartimento della Pubblica Sicurezza e TRENORD S.r.l., per i servizi di vigilanza da parte del personale della Polizia Ferroviaria a bordo del trasporto pubblico ferroviario nella regione Lombardia.
In aggiunta a quanto contenuto nella bozza di tale Convenzione, che era stata oggetto di incontro con l’Amministrazione lo scorso 5 febbraio, è stata prevista una “clausola di salvaguardia” (art. 11, co. 2, dell’accordo) che obbligherà all’aggiornamento dell’importo delle indennità in funzione dell’aumento di quelli stabiliti per i servizi analoghi intervenuto successivamente alla sottoscrizione della Convenzione con TRENORD.
La predetta modifica, di fondamentale importanza per i colleghi impegnati nei servizi di vigilanza a bordo dei treni della società TRENORD, era stata richiesta fortemente da questa Federazione COISP-MOSAP-UPLS (e solo dopo anche da qualche altro sindacato), sia in una lettera trasmessa al Dipartimento lo scorso 2 febbraio che durante la riunione prima richiamata.
Grazie a questa Federazione, la citata “clausola di salvaguardia” consentirà l’aggiornamento degli importi delle indennità per i servizi a favore di TRENORD con quelle maggiori che eventualmente si determineranno all’atto del rinnovo della Convenzione con Ferrovie dello Stato Italiane S.p.A., relativa ai servizi della Polfer sui treni in ambito nazionale, in scadenza il prossimo mese di giugno.
Ancora una volta questa Federazione ha dato prova a tutti di elevata capacità e professionalità nella tutela dei diritti dei Poliziotti.

Roma, 11 marzo 2021

La Segreteria Nazionale della Federazione COISP MOSAP UPLS

SCARICA IL COMUNICATO IN PDF

Rendiamo disponibile il testo della Convenzione tra Dipartimento della P.S. e Trenord S.r.l.

LEGGI IL DOCUMENTO