Convegno a Catanzaro: Violenza sulle donne, Astarte e COISP uniti per dire no

817

ARTE E CULTURA / Violenza sulle donne, Astarte e Coisp uniti per dire no

Convegno giovedì a piazza Prefettura

Martedì 12 Marzo 2013 – 12:10

“Femminicidio” e “violenza di genere”, due espressioni diventate purtroppo molto comuni. Se ne è parlato molto negli ultimi giorni e se ne parlerà giovedì 14 marzoa Catanzaro presso “La Sala del Tricolore” della Prefettura. “Uniti per dire no alla violenza sulle donne, femminicidio e stalking” Riflessioni sulla Violenza di genere e sull’ impegno delle Donne nelle Istituzioni. È questo il titolo del Convegno organizzato dall’Associazione “Astarte” e dal COISP – il Sindacato Indipendente di Polizia – Notevolmente ricco e variegato il programma che prevede relazioni autorevoli ma anche rappresentazioni sceniche (“Il Mostro” e “Donne in Rinascita ) affidate agli attori del Teatro di Calabria Anna Macrì e Savatore Venuto. Introdurranno Maria Grazia Muri – Presidente Associazione Astarte e Caterina La Vecchia – Responsabile Pari Opportunità COISP Calabria. Saranno presenti per i saluti il Prefetto Antonio Reppucci, Monsignor Vincenzo Bertolone – Arcivescovo Arcidiocesi Metropolitana di Catanzaro Squillace, Guido Marino – Questore di Catanzaro, Francesco Talarico – Presidente del Consiglio Regionale, Caterina Salerno – Assessore politiche sociali comune di Catanzaro, Angela Malvaso – Presidente ordine regionale Assistenti Sociali. Interverranno Roberto Rizza – Consigliere comunale di Catanzaro, Anna Maria Fonti – Presidente provinciale UNICEF Catanzaro, Elena Morano Cinque – Presidente Commissione Pari Opportunità dell’Amministrazione provinciale di Catanzaro, Lina Pingitore – Ufficio Minori Questura di Catanzaro, Lina Tavano – Presidente Ass. Femm. “Fili di Arianna” di Marcellinara, Sergio Caruso – Responsabile Criminologia e Psicopedagogia del C.S.IN. ONLU, Salvatore Venuto – Teatro di Calabria “Araldo Tieri”. Seguirà l’interpretazione di “Donne in rinascita” – Fabio Volo. Concluderà il segretario generale del COISP, Franco Maccari. Un breve break-coffee, offerto da “Caffè Guglielmo” e dalla pasticceria “Tiramisù”, interromperà il convegno che riprenderà alle 14.30, in onore del VI Congresso Provinciale del COISP di Catanzaro: “Il coraggio di essere Indipendenti e… liberi!” La giornata sarà dedicata, come consuetudine del Sindacato Indipendente di Polizia catanzarese, alla Memoria di Emanuela Loi, la prima donna Poliziotto uccisa il 19 luglio del 1992, nella strage di via D’Amelio a Palermo, dove perse la vita il Giudice Paolo Borsellino ed altri quattro poliziotti. Il convegno si prolungherà fino alle ore 17.00.. Ma forse non se ne parla mai abbastanza. Dati allarmanti che sfatano molti luoghi comuni. Solo nel 2012 in Italia sono stati rilevati 124 femmicidi.

http://www.catanzaroinforma.it/pgn/news.php?id=51732

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here