COISP DEL LAZIO ESPRIME SDEGNO PER POLIZIOTTO QUESTURA ROMA MASSACRATO PER FERMARE RISSA!

571

POLIZIOTTO DELLA QUESTURA DI ROMA MASSACRATO PER FERMARE UNA RISSA

IL COISP ESPRIME TUTTO IL SUO SDEGNO PER LA VIGLIACCA AGGRESSIONE NEI CONFRONTI DELL'ISPETTORE ANTONIO DE VINCENTIS

Il COISP, esprime indignazione per la vigliacca aggressione avvenuta nei confronti dell’Ispettore Antonio De Vincentis in forza al Commissariato Viminale di Roma, il quale nella notte tra il 31 dicembre e il 1° gennaio scorso, nell’intento di mettere fine a una rissa in strada nei pressi di Marino, è stato aggredito con selvaggia ferocia da alcuni criminali che incuranti dei passanti e dei testimoni che hanno assistito all’infame aggressione, si sono coalizzati ed accaniti nei confronti del Nostro Collega fino a procurargli lesioni particolarmente gravi.

In questo momento il COISP, chiede che siano individuati e assicurati alla giustizia, i vigliacchi criminali che hanno assalito l’Ispettore De Vincentis e che nei loro confronti sia emessa una punizione esemplare e commisurata alla gravità dei reati che hanno commesso.

Roma 2 gennaio 2013

Segreteria Provinciale COISP di Roma

Via San Vitale, 15 – 00186 Roma

Tel. 06 46862086

Fax: 06 46863155

roma@coisp.it

www.coisproma.lazio.it

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here