COISP Catania, grave situazione creatasi al Cara di Mineo. A rischio incolumità poliziotti!

505

C O M U N I C A T O  S T A M P A

IL COISP DICE BASTA ALLA SITUAZIONE CREATASI AL CARA DI MINEO CHE METTE A GRAVE RISCHIO LA STESSA INCOLUMITA’ DEI POLIZIOTTI.

I DISORDINI DI QUESTI GIORNI SONO UN CHIARO SEGNALE DI ALLARME. UN CENTRO CHE ATTUALMENTE OSPITA CIRCA 3.000 PERSONE, DI DIVERSE NAZIONALITÀ E ETNIE, A VOLTE RIVALI, A FRONTE DI UNA CAPIENZA PREVISTA DI CIRCA 1.700-1.800 MIGRANTI.

IL COISP HA INDIRIZZATO UNA LETTERA AL MINISTRO DELL’INTERNO ED AL DIPARTIMENTO DELLA P.S. CHIEDENDO UN URGENTE INTERVENTO.

IL COISP CHIEDE, INNANIZITUTTO, TUTELA PER I COLLEGHI IMPIEGATI DI SERVIZIO AL CENTRO MA DOMANDA, ANCHE, COME SI POSSANO SPENDERE INGENTI SOMME IN QUEL CENTRO MENTRE GLI UFFICI DI POLIZIA NON RIESCONO A GARANTIRE IL NORMALE SVOLGIMENTO DELLE QUOTIDIANEATTIVITA’. A CATANIA, AD ESEMPIO, MANCANO LE RISORSE PER ASSICURARE UN ADEGUATO CONTROLLO DEL TERRITORIO, TERRITORIO SEMPRE PIU’ TEATRO DI EPISODI DI CRIMINALITA’ DIFFUSA.

NON SI PUO’ TOLLERARE OLTREMODO QUESTA SITUAZIONE.

E’ NECESSARIO CHE LA CITTADINANZA SAPPIA COME SIAMO COSTRETTI AD OPERARE ED I RISCHI A CUI CI ESPONIAMO. IL MINISTRO DEVE ASSUMERSI LE RESPONSABILITA’ DI QUESTA SITUAZIONE E PORVI IMMEDIATO RIMEDIO.

Catania 21 dicembre 2012

Segreteria Provinciale COISP di Catania

Piazza S. Nicolella n°8 – Catania

Tel.: 095/312548 – 095/7367624

Cellulare: 3383293140

Fax: 095/312548

e-mail: catania@coisp.it

www.coisp.it

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here