COISP Calabria a Convegno, Il grande successo di “L’altra faccia della luna”

527

Il grande successo di "L'altra faccia della luna"

Presenti tante personalità importanti della città tra cui il Prefetto e il Questore che hanno raccontato con trasporto emotivo le loro esperienze.

Una giornata diversa, per lasciare un segno, visibile e palpabile, nel nostro tessuto sociale. Testimonianze volanti sulla propria esperienza, vissute sulla pelle, datate con le rughe sul volto. Ma bilanciate e rese genuine dai sorrisi dei bambini. Questo e altro ancora è stato "L'Altra Faccia della Luna", il convegno aperto sulla legalità promosso e organizzato dall'Associazione Culturale MAD – Media Arte e Diritti in occasione del VI Congresso Regionale del Coisp, grazie al patrocinio della Presidenza del Consiglio della Regione Calabria, dell'Amministrazione Provinciale di Catanzaro e dell'Amministrazione Comunale di Catanzaro.Una giornata di racconti, riflessioni, considerazioni e contributi sul tema della legalità, attorno al quale è ruotata la due giorni di eventi che prende il nome dal Convegno. Dal Segretario Generale del Coisp Franco Maccari agli alunni delle quinte classi dell'Istituto Vivaldi Plesso Porto di Catanzaro Lido, dal Vice Presidente del Consiglio Regionale Pierino Amato all'assessore del Comune di Soverato Emanuele Amoruso, dagli studenti della scuola di Scultura dell'Accademia di Belle Arti (parte attiva dell'evento con una mostra che continuerà fino a metà mese) al capitano della Pallacanestro Catanzaro Andrea Cattani. Tanti ospiti e tante testimonianze, come quella dell'avvocato Sabrina Rondinelli, in rappresentanza del Catanzaro Calcio, che ha voluto donare una maglia della squadra con gli autografi di tutti i protagonisti di questa stagione. Appassionato e senza peli sulla lingua l'intervento del prefetto di Catanzaro Reppucci che ha inteso rivolgere un appello alle nuove generazioni affinché possano farsi attori di un nuovo senso di legalità, lo stesso che ha animato lo spirito dell'evento. Toccante e significativoanche l'intervento del questore di Catanzaro Guido Marino che ha preso spunto dall'esibizione dei bambini di inizio convengo per articolare un discorso più generale sulle problematiche interne al comparto della sicurezza.

Per l'Associazione MAD, presente al tavolo dei relatori il Segretario Gianfranco Giovene

2013-04-06 12:19

http://www.catanzarolive.it/index.php?hdPagina=news&hdParametri=3673

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here