Trapani – Importanti territori senza Volanti e Poliziotti costretti a vigilare case vuote. È necessaria una maggiore attenzione del Dipartimento della P.S.

321

Roma, 8 febbraio 2022

MINISTERO DELL’INTERNO
DIPARTIMENTO DELLA PUBBLICA SICUREZZA
SEGRETERIA DEL DIPARTIMENTO
UFFICIO RELAZIONI SINDACALI DELLA POLIZIA DI STATO

OGGETTO: La Polizia nella provincia di Trapani – Importanti territori senza Volanti, Poliziotti costretti a vigilare case vuote. È necessaria una maggiore attenzione del Dipartimento della P.S..

La Segreteria Provinciale del COISP di Trapani denuncia, comprensibilmente a gran voce, la situazione dei due Commissariati di P.S. di Mazara del Vallo e Castelvetrano i cui organici sono ridotti al lumicino e dove non si riesce a garantire anche una sola Volante da settimane … mentre, di contro, due operatori a turno (dieci ogni giorno) devono espletare un servizio di “vigilanza” a delle casette vuote occupate fino a qualche mese fa da cittadini extracomunitari intenti a raccogliere le olive nella campagna nel campobellese.
Appaiono davvero inspiegabili – aggiunge giustamente il COISP di Trapani – le motivazioni che portano a proseguire con tale servizio, iniziato a settembre dello scorso anno, obbligando il personale della Polizia di Stato a “guardare” delle case vuote, a farlo, patendo il freddo dentro autovetture con temperature esterne anche di zero gradi e senza la possibilità di fruire di servizi igienici …piuttosto che far loro assolvere ai propri precipui compiti a tutela dei cittadini tutti e a salvaguardia di un territorio complesso e ben noto per le forti infiltrazioni mafiose.
Ma non soltanto alla situazione dei citati due Commissariati è rivolto il grido di allarme della nostra citata Segreteria Provinciale, bensì – trovando anche qui una piena condivisione di questa Segreteria Nazionale – a quella di tutta la Polizia del trapanese, Questura in primis, dove da anni i Poliziotti, nessuno escluso, sono chiamati a dimenticare la propria professione per assolvere quasi soltanto a compiti di soccorso, accoglienza e controllo degli extracomunitari che a migliaia sbarcano nelle coste di quel territorio.
Ora, è di tutta evidenza che non si può continuare ad andare avanti così. La Questura di Trapani ed i Commissariati di Mazara del Vallo e Castelvetrano come anche gli altri presenti in quella provincia, abbisognano di un potenziamento degli attuali organici, i servizi di vigilanza a case vuote devono terminare perché chiaramente inutili, le attività inerenti l’immigrazione devono trovare maggiore considerazione da parte del Dipartimento della P.S. con una costante aggregazione di un numero soddisfacente di personale. Codesto Ufficio vorrà far valere le giuste ragioni di questa O.S. presso i competenti uffici dipartimentali.
In attesa di cortese urgente riscontro, l’occasione è gradita per inviare i più Cordiali Saluti.

La Segreteria Nazionale del COISP

SCARICA QUESTA NOTA IN PDF