Stop al ritiro delle patenti, il prefetto fa marcia indietro. Il capo dell’ufficio del governo Carlo Sessa ritira l’ordinanza (Ottopagine.it)

500

Stop al ritiro delle patenti, il prefetto fa marcia indietro. Il capo dell'ufficio del governo Carlo Sessa ritira l'ordinanza 

Avellino.  Stop al ritiro delle patenti, il prefetto Carlo Sessa di Avellino fa marcia indietro. Il capo dell’ufficio di Governo di Avellino aveva emesso un’ordinanza con la quale disponeva di non ritirare la patente agli automobilisti fermati con un tasso alcolemico tra lo 0.81 e 1.5 grammi per litro.

Un’ordinanza che aveva innescato un vespaio di polemiche e aveva portato addirittura il Coisp, sindacato di polizia, a chiedere al Ministro Alfano la rimozione di Sessa. Oggi, nel tardo pomeriggio, il dietro front del prefetto, con una circolare prefettizia, indirizzata alla questura, ai carabinieri, alla Finanza,  alla Polstrada, alla Forestale e ai comandi di polizia provinciale e municipale, in cui si legge “a seguito di successivi confronti, ravvisata la necessità di un approfondimento organico della problematica ad un più alto livello istituzionale con tutte le autorità e uffici che rivestono, nella materia un ruolo attivo di controllo e al fine di assicurare nelle more, un omogeneo comportamento interprovinciale, si ritiene opportuno sospendere la circolare dello scorso 20 luglio con effetto immediato e fino ad ulteriori disposizioni”.

FONTE

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here