STEFANI (LN), SICUREZZA: ATTO DI RESA DEL GOVERNO

330

Senatrice Erika Stefani – Risposte ad interrogazioni Ministero Interno 30 apr 2015

 

Oggetto: STEFANI (LN), SICUREZZA: ATTO DI RESA DEL GOVERNO

"Ricevo con profonda delusione le risposte alle interrogazioni scritte da parte del Ministero dell'Interno (in allegato) circa la chiusura di moltissimi presidi di Polizia. La buona dichiarazione di intenti letta sulle risposte ministeriali stride notevolmente col criminale modus-operandi con il quale si sta attuando questa famigerata "razionalizzazione". Non si può pensare di arretrare difronte alla criminalità per lasciare parole come "torneremo tra i cittadini"!

L'abbiamo provata numerose volte sulla nostra pelle la lungaggine di questo stato. Ci si accorge dopo 26 anni (parliamo del 1989) che la società è cambiata e che le richieste di sicurezza e delle stesse Forze di Polizia sono cambiate?!." – dichiara la Sen.ce Erika Stefani:

– "Quanto ci vorrà per riorganizzare il comparto sicurezza? La risposta non sta nelle chiusure dei posti di Polizia sventolando una famigerata spendig-review! Le proposte ci sono da parte nostra:

sinergia dei servizi logistici, delle mense, dei parchi veicolari, delle sale operative, accorpamento delle caserme, armonizzazione delle competenze. La dichiarazione tanto sventolata sulle risposte di questo governo che ciò serve ad assegnare maggior personale a compiti operativi, è ingannevole: tutto questo serve solo a coprire il mancato turn over di tanti uffici! Un'ennesima beffa alle Forze di Polizia, un vero atto di resa di questo Governo intento solo a rammendare e non a costruire qualcosa di nuovo!"

Sen. Erika Stefani

 

Ufficio Stampa Gruppo Lega Nord e Autonomie

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here