Sicurezza stradale: Pianese (Coisp), bene stretta, ora aumentare Forze dell’Ordine – Agenzie stampa

837

Sicurezza stradale: Pianese (Coisp), bene stretta, ora aumentare Forze dell’ordine

Roma, 28 Giugno 2023 – Le nuove norme in materia di sicurezza stradale varate dal Consiglio dei ministri “rappresentano un concreto passo avanti per ridurre drasticamente il numero degli incidenti spesso mortali che avvengono sulle nostre strade”. Cosi’ in una nota Domenico Pianese, segretario generale del sindacato di Polizia Coisp.
“Come da anni ripetiamo, infatti, e’ bene ricordare che tra le principali cause dei moltissimi incidenti causati dai piu’ giovani, migliaia solo negli ultimi anni, vi sono l’utilizzo del cellulare, l’alcol e le droghe. Questa stretta, dunque, rappresenta un potente deterrente per tutti coloro che, anche in stato di alterazione, sono soliti mettersi alla guida mettendo a rischio la propria vita e quella degli altri. Ora pero’ il governo deve impegnarsi per incrementare la presenza delle Forze dell’ordine lungo le strade, poiche’ senza un effettivo aumento dei controlli qualsiasi misura di inasprimento delle sanzioni sarebbe del tutto inutile”, conclude.

AGENZIE STAMPA

SICUREZZA STRADALE: COISP, ‘BENE STRETTA, ORA AUMENTARE FORZE DELL’ORDINE’ =
Roma, 28 giu. (Adnkronos) – ”Le nuove norme in materia di sicurezza stradale varate dal Consiglio dei Ministri rappresentano un concreto passo avanti per ridurre drasticamente il numero degli incidenti spesso mortali che avvengono sulle nostre strade”. Così in una nota Domenico Pianese, segretario generale del sindacato di Polizia Coisp.
”Come da anni ripetiamo, infatti, è bene ricordare che tra le principali cause dei moltissimi incidenti causati dai più giovani, migliaia solo negli ultimi anni, vi sono l’utilizzo del cellulare, l’alcol e le droghe. Questa stretta, dunque, rappresenta un potente deterrente per tutti coloro che, anche in stato di alterazione, sono soliti mettersi alla guida mettendo a rischio la propria vita e quelladegli altri – conclude – Ora però il governo deve impegnarsi per incrementare la presenza delle Forze dell’Ordine lungo le strade, poiché senza un effettivo aumento dei controlli qualsiasi misura di inasprimento delle sanzioni sarebbe del tutto inutile”. (Sod/Adnkronos)

Sicurezza stradale: Coisp, bene stretta, ora aumentare Forze dell’ordine
Roma, 28 giu – (Nova) – Le nuove norme in materia di sicurezza stradale varate dal Consiglio dei ministri “rappresentano un concreto passo avanti per ridurre drasticamente il numero degli incidenti spesso mortali che avvengono sulle nostre strade”. Cosi’ in una nota Domenico Pianese, segretario generale del sindacato di Polizia Coisp.
“Come da anni ripetiamo, infatti, e’ bene ricordare che tra le principali cause dei moltissimi incidenti causati dai piu’ giovani, migliaia solo negli ultimi anni, vi sono l’utilizzo del cellulare, l’alcol e le droghe. Questa stretta, dunque, rappresenta un potente deterrente per tutti coloro che, anche in stato di alterazione, sono soliti mettersi alla guida mettendo a rischio la propria vita e quella degli altri. Ora pero’ il governo deve impegnarsi per incrementare la presenza delle Forze dell’ordine lungo le strade, poiche’ senza un effettivo aumento dei controlli qualsiasi misura di inasprimento delle sanzioni sarebbe del tutto inutile”, conclude. (Rin)

CODICE STRADA. COISP: BENE STRETTA, ORA AUMENTARE FORZE DELL’ORDINE
(DIRE) Roma, 28 giu. – “Le nuove norme in materia di sicurezza stradale varate dal Consiglio dei Ministri rappresentano un concreto passo avanti per ridurre drasticamente il numero degli incidenti spesso mortali che avvengono sulle nostre strade”. Così in una nota Domenico Pianese, segretario generale del sindacato di Polizia Coisp.
“Come da anni ripetiamo, infatti, è bene ricordare che tra le principali cause dei moltissimi incidenti causati dai più giovani, migliaia solo negli ultimi anni, vi sono l’utilizzo del cellulare, l’alcol e le droghe. Questa stretta, dunque, rappresenta un potente deterrente per tutti coloro che, anche in stato di alterazione, sono soliti mettersi alla guida mettendo a rischio la propria vita e quella degli altri. Ora però il governo deve impegnarsi per incrementare la presenza delle Forze dell’Ordine lungo le strade, poiché senza un effettivo aumento dei controlli qualsiasi misura di inasprimento delle sanzioni sarebbe del tutto inutile” conclude. (Vid/ Dire)

CODICE STRADA, COISP: BENE STRETTA, ORA AUMENTARE FORZE DELL’ORDINE
(9Colonne) Roma, 28 giu – “Le nuove norme in materia di sicurezza stradale varate dal Consiglio dei Ministri rappresentano un concreto passo avanti per ridurre drasticamente il numero degli incidenti spesso mortali che avvengono sulle nostre strade”. Così in una nota Domenico Pianese, segretario generale del sindacato di Polizia Coisp. “Come da anni ripetiamo, infatti, è bene ricordare che tra le principali cause dei moltissimi incidenti causati dai più giovani, migliaia solo negli ultimi anni, vi sono l’utilizzo del cellulare, l’alcol e le droghe. Questa stretta, dunque, rappresenta un potente deterrente per tutti coloro che, anche in stato di alterazione, sono soliti mettersi alla guida mettendo a rischio la propria vita e quella degli altri. Ora però il governo deve impegnarsi per incrementare la presenza delle Forze dell’Ordine lungo le strade, poiché senza un effettivo aumento dei controlli qualsiasi misura di inasprimento delle sanzioni sarebbe del tutto inutile” conclude. (redm)

Coisp: bene stretta su sicurezza stradale “Ora aumentare organici forze ordine”
Roma, 28 giu. (askanews) – “Le nuove norme in materia di sicurezza stradale varate dal Consiglio dei Ministri rappresentano un concreto passo avanti per ridurre drasticamente il numero degli incidenti spesso mortali che avvengono sulle nostre strade”. Così in una nota Domenico Pianese, segretario generale del sindacato di Polizia Coisp. “Come da anni ripetiamo, infatti, è bene ricordare che tra le principali cause dei moltissimi incidenti causati dai più giovani, migliaia solo negli ultimi anni, vi sono l’utilizzo del cellulare, l’alcol e le droghe. Questa stretta, dunque, rappresenta un potente deterrente per tutti coloro che, anche in stato di alterazione, sono soliti mettersi alla guida mettendo a rischio la propria vita e quella degli altri. Ora però il governo deve impegnarsi per incrementare la presenza delle Forze dell’Ordine lungo le strade, poiché senza un effettivo aumento dei controlli qualsiasi misura di inasprimento delle sanzioni sarebbe del tutto inutile” conclude.

SCARICA LA RASSEGNA IN PDF