Rom precipitato dalla finestra di casa, inaccettabile accusare agenti senza indagini approfondite (Adnkronos)

1699

Il Segretario Generale del COISP, Domenico Pianese, ha commentato per Adnkronos la vicenda del rom precipitato dalla finestra della propria abitazione durante un intervento della Polizia e le inaccettabili accuse di responsabilità indirizzate agli Agenti prima dei necessari accertamenti.
Di seguito l’agenzia.


*ROMA: PIANESE (COISP), ‘SU ROM INACCETTABILE ACCUSARE AGENTI SENZA INDAGINI APPROFONDITE’* =
Roma, 13 set. (Adnkronos) – ”Accusare degli agenti della Polizia di un fatto così grave senza che si siano svolte approfondite indagini giudiziarie è inaccettabile giuridicamente. I poliziotti intervenuti stavano facendo il loro lavoro in un contesto complesso e difficile dove purtroppo all’emarginazione sociale si affianca la commissione di reati odiosi ed è proprio in questi contesti che bisogna inquadrare gli accertamenti espletati dai Poliziotti intervenuti. Speculare su questi fatti drammatici è del tutto fuori luogo. Siamo certi che le indagini dell’autorità giudiziaria chiariranno ogni aspetto”. Lo dice all’Adnkronos Domenico Pianese, segretario generale del sindacato di Polizia Coisp, commentando la vicenda del 36enne disabile rom, in coma dopo essere precipitato dalla finestra di casa a Roma. (Sod/Adnkronos)

SCARICA L’AGENZIA IN PDF