Questura di Salerno – Demansionamento del personale del ruolo degli Ispettori, impiegato a svolgere compiti esecutivi propri dei ruoli subordinati. Richiesta di intervento urgente

1116

Roma, 07 dicembre 2023

MINISTERO DELL’INTERNO
DIPARTIMENTO DELLA PUBBLICA SICUREZZA
SEGRETERIA DEL DIPARTIMENTO
UFFICIO RELAZIONI SINDACALI DELLA POLIZIA DI STATO

OGGETTO: Questura di Salerno – Demansionamento del personale del ruolo degli Ispettori, impiegato a svolgere compiti esecutivi propri dei ruoli subordinati. Richiesta di intervento urgente

La nostra Segreteria Provinciale di Salerno denuncia l’irragionevole impiego del personale del ruolo degli Ispettori dell’U.P.G. e S.P. nella mansione di addetto all’Ufficio Denunce, senza collaborazione alcuna, svolgendo di fatto mansioni esecutive in contrasto con quanto previsto dal d.P.R n° 335/82.
Citato decreto, difatti, con riguardo alle funzioni del personale del ruolo degli Ispettori, statuisce all’art. 26 che:

1. Al personale del ruolo degli ispettori sono attribuite le qualifiche di agente di pubblica sicurezza e di ufficiale di polizia giudiziaria.
2. Nell’espletamento dei compiti di istituto gli appartenenti al ruolo degli Ispettori sono diretti collaboratori dei superiori gerarchici.
3. In relazione alla professionalità e alle attitudini possedute, gli appartenenti al ruolo degli ispettori svolgono compiti di tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica e di polizia giudiziaria, con particolare riguardo all’attività investigativa. Agli stessi può essere affidata la direzione di distaccamenti o di uffici o unità operative equivalenti, con le connesse responsabilità per le direttive e le istruzioni impartite e per i risultati conseguiti, nonché compiti di addestramento o istruzione del personale della Polizia di Stato.
Tenuto conto dei rapporti di gerarchia, agli stessi possono essere attribuiti compiti di indirizzo e coordinamento di più unità operative nell’ambito delle direttive superiori con piena responsabilità per l’attività svolta, ovvero di direzione di sottosezioni o di unità equivalenti.
4. In caso di assenza o impedimento, il personale del ruolo degli Ispettori può sostituire il superiore gerarchico.

mentre attribuisce al personale del ruolo dei Sovrintendenti le “mansioni esecutive” consone all’espletamento del citato servizio.
Rebus sic stantibus è lapalissiano il contrasto tra la figura professionale degli Ispettori e l’impiego quale addetti all’Ufficio Denunce, ove non svolgono le funzioni cui il citato ruolo è demandato.
Ora, poiché citata problematica è stata più volte invano esposta sia al Dirigente dell’U.P.G. e S.P. di Salerno che al vertice della Questura, vorrà intervenire codesto Ufficio, imponendo l’immediata cessazione dell’evidente demansionamento cui sono obbligati i colleghi Ispettori.
In attesa di cortese urgente riscontro, l’occasione è gradita per inviare i più Cordiali Saluti.

La Segreteria Nazionale del COISP

SCARICA QUESTA NOTA IN PDF