Previsione profili professionali tecnici presso le Questure d’Italia

COORDINAMENTO NAZIONALE DEL PERSONALE APPARTENENTE AL RUOLO TECNICO-SCIENTIFICO

39

Roma, 18 febbraio 2020

MINISTERO DELL’INTERNO
DIPARTIMENTO DELLA PUBBLICA SICUREZZA
SEGRETERIA DEL DIPARTIMENTO
UFFICIO PER LE RELAZIONI SINDACALI

OGGETTO: Previsione profili professionali tecnici presso le Questure d’Italia

Con riguardo al piano di ripartizione provinciale, predisposto dalla Direzione Centrale per le Risorse Umane, per i vincitori del concorso interno per la copertura di n. 307 posti per l’accesso alla qualifica di Vice Ispettore Tecnico, il COISP ha avuto modo di constatare che è stata prevista una distribuzione non omogenea di personale incardinato nei diversi settori e profili professionali individuati dal bando di concorso.
Tale situazione genera delle difformità tra analoghe realtà lavorative, sovrapponibili ed equivalenti, come ad esempio le Questure e gli Istituti di Istruzione, determinando, in alcuni casi, la totale mancanza di idonee figure specializzate che possano gestire con preparazione e competenza i settori previsti anche dalla revisione dell’area tecnico-logistica della Polizia di Stato a livello provinciale (I.C.T., Motorizzazione, Infrastrutture e V.E.C.A.).
Alla luce di tale premessa e nell’ottica sempre costruttiva che contraddistingue il COISP, si chiede che al termine della più recente procedura concorsuale per 400 posti di Vice Ispettore Tecnico, bandita lo scorso 31 dicembre, venga prevista, per tutte le Questure d’Italia, la presenza di almeno un Ispettore Tecnico per ognuno dei seguenti settori/profili: Informatica, Telecomunicazioni, Motorizzazione, Accasermamento ed Equipaggiamento.
Tale previsione consentirebbe di uniformare le dotazioni organiche degli Uffici Territoriali e permetterebbe di sanare la posizione dei pochissimi dipendenti che al termine del 1° Corso di Formazione per Vice ispettore Tecnico (ancora in svolgimento), non hanno visto confermata la sede di servizio.

In attesa di cortese urgente riscontro, l’occasione è gradita per inviare i più Cordiali Saluti.

La Segreteria Nazionale del COISP