Migranti: Pianese (Coisp), serve confronto su regole ingaggio sicurezza hotspot – Comunicato stampa e Agenzie

358

Migranti: Pianese (Coisp), serve confronto su regole ingaggio sicurezza hotspot

Roma, 4 Settembre 2020 – “Le criticità nella gestione dell’accoglienza ai migranti stanno diventando sempre più gravose e sono arrivate a mettere a rischio persino l’incolumità degli agenti preposti alla sorveglianza di chi sbarca in Italia. L’episodio di ieri sera a Siculiana, vicino Agrigento, con due colleghi feriti nell’inseguimento di un migrante fuggito da un Hotspot, ne è la più chiara dimostrazione”. Così in una nota il segretario generale del sindacato di Polizia Coisp, Domenico Pianese. “Uno dei due agenti – prosegue -, normalmente in forze al reparto mobile di Roma, ha dovuto perfino subire un’operazione per alcune fratture multiple riportate alla gamba. Non si può aspettare che succeda qualcosa di ancora più grave per intervenire a tutela dei poliziotti assegnati a compiti tanto delicati. Ci auguriamo perciò che si apra il prima possibile un confronto sulle regole di ingaggio per chi garantisce la sicurezza nei centri di accoglienza”, conclude.

AGENZIE STAMPA

Migrante investito e ucciso: Coisp, agenti a rischio
(ANSA) – ROMA, 04 SET – “Le criticita’ nella gestione dell’accoglienza ai migranti stanno diventando sempre piu’ gravose e sono arrivate a mettere a rischio persino l’incolumita’ degli agenti preposti alla sorveglianza di chi sbarca in Italia. L’episodio di ieri sera a Siculiana, vicino Agrigento, con due colleghi feriti nell’inseguimento di un migrante fuggito da un hotspot, ne e’ la piu’ chiara dimostrazione”. Cosi’ il segretario generale del sindacato di polizia Coisp, Domenico Pianese. “Uno dei due agenti – prosegue Pianese – normalmente in forze al reparto mobile di Roma, ha dovuto perfino subire un’operazione per alcune fratture multiple riportate alla gamba.
Non si puo’ aspettare che succeda qualcosa di ancora piu’ grave per intervenire a tutela dei poliziotti assegnati a compiti tanto delicati. Ci auguriamo percio’ che si apra il prima possibile un confronto sulle regole di ingaggio per chi garantisce la sicurezza nei centri di accoglienza”. (ANSA).

MIGRANTI: PIANESE (COISP), ‘SERVE CONFRONTO SU REGOLE INGAGGIO SICUREZZA HOTSPOT =
Roma, 4 set. (Adnkronos) – ”Le criticità nella gestione dell’accoglienza ai migranti stanno diventando sempre più gravose e sono arrivate a mettere a rischio persino l’incolumità degli agenti preposti alla sorveglianza di chi sbarca in Italia. L’episodio di ieri sera a Siculiana, vicino Agrigento, con due colleghi feriti nell’inseguimento di un migrante fuggito da un Hotspot, ne è la più chiara dimostrazione”. Così in una nota il segretario generale del sindacato di Polizia Coisp, Domenico Pianese.
”Uno dei due agenti – prosegue – normalmente in forze al reparto mobile di Roma, ha dovuto perfino subire un’operazione per alcune fratture multiple riportate alla gamba. Non si può aspettare che succeda qualcosa di ancora più grave per intervenire a tutela dei poliziotti assegnati a compiti tanto delicati. Ci auguriamo perciò che si apra il prima possibile un confronto sulle regole di ingaggio per chi garantisce la sicurezza nei centri di accoglienza”. (Sil/Adnkronos)

IMMIGRAZIONE: COISP “CONFRONTO SU REGOLE INGAGGIO SICUREZZA HOTSPOT”
ROMA (ITALPRESS) – “Le criticita’ nella gestione dell’accoglienza ai migranti stanno diventando sempre piu’ gravose e sono arrivate a mettere a rischio persino l’incolumita’ degli agenti preposti alla sorveglianza di chi sbarca in Italia. L’episodio di ieri sera a Siculiana, vicino Agrigento, con due colleghi feriti nell’inseguimento di un migrante fuggito da un Hotspot, ne e’ la piu’ chiara dimostrazione”. Cosi’ in una nota il segretario generale del sindacato di Polizia Coisp, Domenico Pianese. “Uno dei due agenti – prosegue -, normalmente in forze al reparto mobile di Roma, ha dovuto perfino subire un’operazione per alcune fratture multiple riportate alla gamba. Non si puo’ aspettare che succeda qualcosa di ancora piu’ grave per intervenire a tutela dei poliziotti assegnati a compiti tanto delicati. Ci auguriamo percio’ che si apra il prima possibile un confronto sulle regole di ingaggio per chi garantisce la sicurezza nei centri di accoglienza”, conclude.
(ITALPRESS).

MIGRANTI: PIANESE (COISP), SERVE CONFRONTO SU REGOLE INGAGGIO SICUREZZA HOTSPOT
(AGENPARL) – ven 04 settembre 2020 -“Le criticità nella gestione dell’accoglienza ai migranti stanno diventando sempre più gravose e sono arrivate a mettere a rischio persino l’incolumità degli agenti preposti alla sorveglianza di chi sbarca in Italia. L’episodio di ieri sera a Siculiana, vicino Agrigento, con due colleghi feriti nell’inseguimento di un migrante fuggito da un Hotspot, ne è la più chiara dimostrazione”. Così in una nota il segretario generale del sindacato di Polizia Coisp, Domenico Pianese. “Uno dei due agenti – prosegue -, normalmente in forze al reparto mobile di Roma, ha dovuto perfino subire un’operazione per alcune fratture multiple riportate alla gamba. Non si può aspettare che succeda qualcosa di ancora più grave per intervenire a tutela dei poliziotti assegnati a compiti tanto delicati. Ci auguriamo perciò che si apra il prima possibile un confronto sulle regole di ingaggio per chi garantisce la sicurezza nei centri di accoglienza”, conclude.

Migranti: Pianese (Coisp), serve confronto su regole ingaggio sicurezza hotspot
“Le criticità nella gestione dell’accoglienza ai migranti stanno diventando sempre più gravose e sono arrivate a mettere a rischio persino l’incolumità degli agenti preposti alla sorveglianza di chi sbarca in Italia. L’episodio di ieri sera a Siculiana, vicino Agrigento, con due colleghi feriti nell’inseguimento di un migrante fuggito da un Hotspot, ne è la più chiara dimostrazione”. Così in una nota il segretario generale del sindacato di Polizia Coisp, Domenico Pianese. “Uno dei due agenti – prosegue -, normalmente in forze al reparto mobile di Roma, ha dovuto perfino subire un’operazione per alcune fratture multiple riportate alla gamba. Non si può aspettare che succeda qualcosa di ancora più grave per intervenire a tutela dei poliziotti assegnati a compiti tanto delicati. Ci auguriamo perciò che si apra il prima possibile
un confronto sulle regole di ingaggio per chi garantisce la sicurezza nei centri di accoglienza”, conclude.

Migrante investito e ucciso a Siculiana, Coisp: agenti a rischio
“Le criticita’ nella gestione dell’accoglienza ai migranti stanno diventando sempre piu’ gravose e sono arrivate a mettere a rischio persino l’incolumita’ degli agenti preposti alla sorveglianza di chi sbarca in Italia. L’episodio di ieri sera a Siculiana, vicino Agrigento, con due colleghi feriti nell’inseguimento di un migrante fuggito da un hotspot, ne e’ la piu’ chiara dimostrazione”.
Cosi’ il segretario generale del sindacato di polizia Coisp, Domenico Pianese.
“Uno dei due agenti – prosegue Pianese – normalmente in forze al reparto mobile di Roma, ha dovuto perfino subire un’operazione per alcune fratture multiple riportate alla gamba. Non si puo’ aspettare che succeda qualcosa di ancora piu’ grave per intervenire a tutela dei poliziotti assegnati a compiti tanto delicati.
Ci auguriamo percio’ che si apra il prima possibile un confronto sulle regole di ingaggio per chi garantisce la sicurezza nei centri di accoglienza”. (ANSA)

SCARICA LA RASSEGNA COMPLETA