Migranti, Coisp: a Lampedusa vicinanza di Piantedosi ad agenti – Comunicato e rassegna stampa

601

Migranti, Coisp: a Lampedusa vicinanza di Piantedosi ad agenti

Roma, 4 Luglio 2023 – La visita del ministro dell’Interno Matteo Piantedosi all’hotspot di Lampedusa, insieme alla Commissaria europea agli affari interni Ylva Johansson, “testimonia l’effettiva attenzione che il governo sta dedicando al fenomeno migratorio”. Lo ha detto Domenico Pianese, segretario generale del sindacato di Polizia Coisp. “Piantedosi, rimarcando la necessità di una trattazione del fenomeno con una logica di sistema, ha chiaramente inquadrato il problema soprattutto alla sua radice, quella del racket criminale della tratta di esseri umani, che chiama gli organismi sovranazionali a uno sforzo nel segno della legalità, con l’obbligo di perseguire i responsabili”, ha aggiunto. La presenza a Lampedusa “dimostra dunque non solo una marcata volontà di risolvere una volta per tutte il fenomeno dell’immigrazione clandestina, ma anche una forte vicinanza a tutti gli operatori delle forze dell’ordine che ogni giorno sono impegnati nella primissima accoglienza e che, svolgendo quotidianamente il loro compito in condizioni spesso molto difficili, sono l’esempio dell’Italia migliore”, ha concluso Pianese.

AGENZIE STAMPA


PIANTEDOSI A LAMPEDUSA, IL GOVERNO ATTENTO

(ANSA) – ROMA, 04 LUG – “La visita del ministro dell’Interno Matteo Piantedosi all’hotspot di Lampedusa, insieme alla Commissaria europea agli affari interni Ylva Johansson, testimonia l’effettiva attenzione che il governo sta dedicando al fenomeno migratorio. Piantedosi, rimarcando la necessità di una trattazione del fenomeno con una logica di sistema, ha chiaramente inquadrato il problema soprattutto alla sua radice, quella del racket criminale della tratta di esseri umani, che chiama gli organismi sovranazionali a uno sforzo nel segno della legalità, con l’obbligo di perseguire i responsabili”. Lo dichiara Domenico Pianese, segretario generale del sindacato di polizia Coisp.
“La presenza a Lampedusa – aggiunge Pianese – dimostra dunque non solo una marcata volontà di risolvere una volta per tutte il fenomeno dell’immigrazione clandestina, ma anche una forte vicinanza a tutti gli operatori delle forze dell’ordine che ogni giorno sono impegnati nella primissima accoglienza e che, svolgendo quotidianamente il loro compito in condizioni spesso molto difficili, sono l’esempio dell’Italia migliore”. (ANSA).


MIGRANTI: COISP, ‘A LAMPEDUSA VICINANZA DI PIANTEDOSI AD AGENTI’ =
Roma, 4 lug. (Adnkronos) – ”La visita del ministro dell’Interno Matteo Piantedosi all’hotspot di Lampedusa, insieme alla Commissaria europea agli affari interni Ylva Johansson, testimonia l’effettiva attenzione che il governo sta dedicando al fenomeno migratorio. Piantedosi, rimarcando la necessità di una trattazione del fenomeno con una logica di sistema, ha chiaramente inquadrato il problema soprattutto alla sua radice, quella del racket criminale della tratta di esseri umani, che chiama gli organismi sovranazionali a uno sforzo nel segno della legalità, con l’obbligo di perseguire i responsabili.
La presenza a Lampedusa dimostra dunque non solo una marcata volontà di risolvere una volta per tutte il fenomeno dell’immigrazione clandestina, ma anche una forte vicinanza a tutti gli operatori delle Forze dell’Ordine che ogni giorno sono impegnati nella primissima accoglienza e che, svolgendo quotidianamente il loro compito in condizioni spesso molto difficili, sono l’esempio dell’Italia migliore”. Lo dichiara in una nota Domenico Pianese, segretario generale del Sindacato di Polizia Coisp. (Sil/Adnkronos)


Migranti: Coisp, visita Piantedosi a Lampedusa dimostra attenzione governo a fenomeno

Roma, 04 lug – (Nova) – La visita del ministro dell’Interno Matteo Piantedosi all’hotspot di Lampedusa, insieme alla Commissaria europea agli affari interni Ylva Johansson, “testimonia l’effettiva attenzione che il governo sta dedicando al fenomeno migratorio”. Lo ha detto Domenico Pianese, segretario generale del sindacato di Polizia Coisp.
“Piantedosi, rimarcando la necessita’ di una trattazione del fenomeno con una logica di sistema, ha chiaramente minquadrato il problema soprattutto alla sua radice, quella del racket criminale della tratta di esseri umani, che chiama gli organismi sovranazionali a uno sforzo nel segno della legalita’, con l’obbligo di perseguire i responsabili”, ha aggiunto. La presenza a Lampedusa “dimostra dunque non solo una marcata volonta’ di risolvere una volta per tutte il fenomeno dell’immigrazione clandestina, ma anche una forte vicinanza a tutti gli operatori delle forze dell’ordine che ogni giorno sono impegnati nella primissima accoglienza e che, svolgendo quotidianamente il loro compito in condizioni spesso molto difficili, sono l’esempio dell’Italia migliore”, ha concluso Pianese. (Rin)


Migranti: Coisp, a Lampedusa vicinanza di Piantedosi ad agenti

Milano, 4 lug. (LaPresse) – “La visita del ministro dell’Interno Matteo Piantedosi all’hotspot di Lampedusa, insieme alla Commissaria europea agli affari interni Ylva Johansson, testimonia l’effettiva attenzione che il governo sta dedicando al fenomeno migratorio. Piantedosi, rimarcando la necessità di una trattazione del fenomeno con una logica di sistema, ha chiaramente inquadrato il problema soprattutto alla sua radice, quella del racket criminale della tratta di esseri umani, che chiama gli organismi sovranazionali a uno sforzo nel segno della legalità, con l’obbligo di perseguire i responsabili. La presenza a Lampedusa dimostra dunque non solo una marcata volontà di risolvere una volta per tutte il fenomeno dell’immigrazione clandestina, ma anche una forte vicinanza a tutti gli operatori delle Forze dell’Ordine che ogni giorno sono impegnati nella primissima accoglienza e che, svolgendo quotidianamente il loro compito in condizioni spesso molto difficili, sono l’esempio dell’Italia migliore”. Lo dichiara in una nota Domenico Pianese, segretario generale del Sindacato di Polizia Coisp. CRO NG01 lca 041443 LUG 23 ********


Migranti, Coisp: a Lampedusa vicinanza di Piantedosi ad agenti

Roma, 4 Luglio 2023 (Agenparl) – La visita del ministro dell’Interno Matteo Piantedosi all’hotspot di Lampedusa, insieme alla Commissaria europea agli affari interni Ylva Johansson, “testimonia l’effettiva attenzione che il governo sta dedicando al fenomeno migratorio”. Lo ha detto Domenico Pianese, segretario generale del sindacato di Polizia Coisp. “Piantedosi, rimarcando la necessità di una trattazione del fenomeno con una logica di sistema, ha chiaramente inquadrato il problema soprattutto alla sua radice, quella del racket criminale della tratta di esseri umani, che chiama gli organismi sovranazionali a uno sforzo nel segno della legalità, con l’obbligo di perseguire i responsabili”, ha aggiunto. La presenza a Lampedusa “dimostra dunque non solo una marcata volontà di risolvere una volta per tutte il fenomeno dell’immigrazione clandestina, ma anche una forte vicinanza a tutti gli operatori delle forze dell’ordine che ogni giorno sono impegnati nella primissima accoglienza e che, svolgendo quotidianamente il loro compito in condizioni spesso molto difficili, sono l’esempio dell’Italia migliore”, ha concluso Pianese.

SCARICA LA RASSEGNA IN PDF