Migranti: a Porto Empedocle situazione al collasso, neanche servizi igienici. Il COISP sui quotidiani e le Agenzie stampa

1705

“Benché quella di Porto Empedocle non sia una struttura di accoglienza per migranti ma soltanto di transito, al momento sta ospitando in pianta stabile circa mille migranti in condizioni igienico-sanitarie pessime. E a vigilare su questa situazione ci sono meno di 20 appartenenti alle Forze dell’Ordine.”
“Apprezziamo molto l’impegno a livello internazionale del ministro Piantedosi, che considera prioritaria la gestione dei flussi migratori poiché ogni giorno impiega centinaia di poliziotti e li distoglie dal controllo del territorio, ma invochiamo maggiore attenzione da parte dell’Europa: quello dell’immigrazione clandestina deve essere considerato un problema continentale e non solo italiano”.

Le dichiarazioni del Segretario Generale del COISP, Domenico Pianese, riprese dai quotidiani e dalle Agenzie stampa.

SCARICA LA RASSEGNA IN PDF