Massima del giorno del 27 ottobre 2014

444

Le riforme che restringono i diritti costituzionali dei militari, contrabbandate per assicurare e difendere l’apoliticità degli stessi, spesso sottintendono una scelta politica che prevede la necessità di avere Operatori di Polizia e Militari ben controllati nelle idee e subordinati, e questo per motivazioni non visibili….ma probabilmente intuibili! (Generale dei CC Raffaele Vacca)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here