Istituzione nuova Direzione Centrale per la Polizia Scientifica e la Sicurezza Cibernetica – Esito incontro

387
Rear View Of A Hacker Using Multiple Computers For Stealing Data In Office

Si è svolto, nella mattinata di ieri 10 giugno, l’esame congiunto riguardante lo Schema di decreto del Presidente della Repubblica concernente “Modifiche al regolamento recante l’organizzazione degli uffici centrali di livello dirigenziale generale del Ministero dell’Interno, adottato con decreto del presidente del consiglio dei ministri 11 giugno 2019, n. 78”.

L’incontro presieduto dal Direttore dell’Ufficio Relazioni Sindacali dott.ssa Maria De Bartolomeis, ha visto la partecipazione della dott.ssa Nunzia Ciardi, Direttore del Servizio Polizia Postale e delle Telecomunicazioni, e del dott. Luigi Rinella, Direttore del Servizio Polizia Scientifica.

L’Amministrazione preliminarmente ha illustrato i contenuti del provvedimento, in particolare l’esame ha riguardato le modifiche normative che prevedono l’istituzione, nell’ambito del Dipartimento della Pubblica Sicurezza, della nuova Direzione Centrale per la Polizia Scientifica e la Sicurezza Cibernetica.

Al fine di dare attuazione a tale previsione, l’articolo 1 della bozza del provvedimento inserisce, nel corpo dell’art. 4 del d.P.C.M. n. 78/2019, una disposizione – contenuta nella lettera p-bis) del comma due – diretta ad includere, tra gli Uffici di livello dirigenziale generale del Dipartimento della Pubblica Sicurezza, la nuova Direzione Centrale si occuperà di svolgere e coordinare le funzioni oggi affidate al Servizio Polizia Postale e delle comunicazioni ed al Servizio Polizia Scientifica con tutte le articolazioni territoriali connesse. Ulteriori competenze, alcune esclusive ed altre prevalenti, arricchiranno ulteriormente le competenze della nuova Direzione facendone un polo di eccellenza della Polizia di Stato.
All’interno della predetta Direzione sarà anche inserito il CERT (Computer Emergency Response Team) del Ministero dell’Interno.

È stato poi chiarito che il Servizio Polizia Scientifica non sarà spostato dall’attuale sede del Polo Tuscolano in considerazione delle particolari e specialistiche strutture appositamente ivi realizzate, mentre è ancora in valutazione ed esame l’ubicazione dei restanti uffici della nuova Direzione Centrale.

La Federazione COISP MOSAP UPLS, che da sempre ha fortemente sostenuto la nascita della nuova Direzione Centrale per consentire la realizzazione del giusto alveo in cui far confluire competenze e professionalità eccellenti, ha sottolineato come sia urgente l’approvazione delle modifiche normative in esame e che certamente saranno necessari ulteriori momenti di confronto in cui si dovranno affrontare nel dettaglio tutte le questioni che riguardano gli organici, le competenze e le diramazioni territoriali che dalla nascita della nuova Direzione Centrale potranno avere solo effetti positivi.

Al termine dell’incontro l’Amministrazione ha assicurato lo svolgimento dei richiesti ulteriori incontri in cui preventivamente saranno affrontate tutte le questioni che riguardano la nuova Direzione Centrale per la Polizia Scientifica e la Sicurezza Cibernetica.

Roma, 11 giugno 2021

La Segreteria Nazionale della Federazione COISP MOSAP UPLS

SCARICA IL COMUNICATO IN PDF