Fedriga (Ln): su reato tortura Alfano umilia polizia (askanews)

346

Fedriga (Ln): su reato tortura Alfano umilia polizia. Roma, 23 giu. (askanews) – "Alfano mente:la 'tortura' è un reato studiato e voluto dal governo per umiliare le forze di polizia. Mette a rischio l'incolumità delle forze dell'ordine, impedisce loro di agire, blocca le azioni di contrasto al crimine, paralizza l'attività di agenti e militari.  Dopo cinque svuotacarceri è la 'ciliegina sulla torta' per l'insicurezza dei cittadini".  Lo afferma in una nota il capogruppo leghista alla Camera, Massimiliano Fedriga, rispondendo al ministro dell'Interno sui temi della sicurezza. "Il reato di tortura voluto dalla maggioranza – aggiunge – è il peggior attacco alle forze dell'ordine della storia: Pd e Ncd hanno addirittura inserito la fantomatica previsione della 'tortura psicologica': così qualsiasi agente e militare impegnato in azioni di sicurezza è a rischio denuncia". "Invece di mandare in galera i delinquenti, questo governo colpisce chi i delinquenti li assicura alla giustizia, confermandosi il governo amico dei criminali e nemico delle forze dell'ordine", conclude Fedriga.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here