Covid: Pianese (Coisp), ‘forti raccomandazioni’? Viminale chiarisca regole per controlli – Comunicato stampa e Agenzie

534

Covid: Pianese (Coisp), ‘forti raccomandazioni’? Viminale chiarisca regole per controlli

Roma, 26 Ottobre – “Le prescrizioni contenute nell’ultimo Dpcm, in particolare laddove si fa riferimento a delle ‘forti raccomandazioni’ rivolte ai cittadini anziché a veri e propri obblighi o divieti, rischiano di creare più di un problema in occasione di verifiche e controlli da parte delle Forze di Polizia”. Così in una nota Domenico Pianese, segretario generale del sindacato di Polizia Coisp. “La nuova stretta imposta dal governo, che si somma alle ordinanze regionali già in vigore e a quelle che potrebbero essere emanare nei prossimi giorni, richiede un impegno ancora più serrato da parte delle Forze di Polizia per limitare i contagi da Covid. Affinché questa attività di vigilanza sia efficace – prosegue -, è però indispensabile che vi siano chiare regole di ingaggio per gli agenti. Chiediamo perciò al Viminale di chiarire quanto prima quale sarà il comportamento da tenere rispetto a chi viene meno alle ‘raccomandazioni’ del governo, onde evitare interpretazioni che possono dar adito a ulteriore confusione”, conclude.

AGENZIE STAMPA



CORONAVIRUS: PIANESE (COISP), ‘FORTI RACCOMANDAZIONI? VIMINALE CHIARISCA REGOLE PER CONTROLLI =

Roma, 26 ott (Adnkronos) – ”Le prescrizioni contenute nell’ultimo Dpcm, in particolare laddove si fa riferimento a delle ‘forti raccomandazioni’ rivolte ai cittadini anziché a veri e propri obblighi o divieti, rischiano di creare più di un problema in occasione di verifiche e controlli da parte delle Forze di Polizia”. Così in una nota Domenico Pianese, segretario generale del sindacato di Polizia Coisp.
”La nuova stretta imposta dal governo, che si somma alle ordinanze regionali già in vigore e a quelle che potrebbero essere emanare nei prossimi giorni, richiede un impegno ancora più serrato da parte delle Forze di Polizia per limitare i contagi da coronavirus. Affinché questa attività di vigilanza sia efficace – prosegue il sindacalista – è indispensabile che vi siano chiare regole di ingaggio per gli agenti. Chiediamo al Viminale, perciò, di chiarire quanto prima quale dovrà essere il comportamento da tenere rispetto a chi viene meno alle ‘raccomandazioni’ del governo, onde evitare interpretazioni che possono dare adito a ulteriore confusione”. (Sil/Adnkronos)


Covid: Coisp, Dpcm ‘raccomanda’? Viminale chiarisca su controlli =

(AGI) – Roma, 26 ott. – “Le prescrizioni contenute nell’ultimo Dpcm, in particolare laddove si fa riferimento a delle ‘forti raccomandazioni’ rivolte ai cittadini anziche’ a veri e propri obblighi o divieti, rischiano di creare piu’ di un problema in occasione di verifiche e controlli da parte delle Forze di Polizia”. Lo dice in una nota Domenico Pianese, segretari generale del sindacato di Polizia Coisp, sottolineando che la nuova stretta, che si somma alle ordinanze regionali gia’ in vigore e a quelle che potrebbero essere emanare nei prossimi giorni, “richiede un impegno ancora piu’ serrato da parte delle forze di polizia per limitare i contagi da coronavirus”. Ma affinche’ questa attivita’ di vigilanza sia efficace “e’ indispensabile – dice ancora Pianese – che vi siano chiare regole di ingaggio per gli agenti. Chiediamo al Viminale, percio’, di chiarire quanto prima quale dovra’ essere il comportamento da tenere rispetto a chi viene meno alle ‘raccomandazioni’ del governo, onde evitare interpretazioni che possono dare adito a ulteriore confusione”. (AGI)Vic 261048 OCT 20



Coisp: Viminale chiarisca regole su controlli in base a Dpcm Cosa vuol dire “forte raccomandazione” anziché vero divieto?

Roma, 26 ott. (askanews) – “Le prescrizioni contenute nell’ultim Dpcm, in particolare laddove si fa riferimento a delle ‘fort raccomandazioni’ rivolte ai cittadini anziché a veri e propri obblighi o divieti, rischiano di creare più di un problema in occasione di verifiche e controlli da parte delle Forze di Polizia”. Così in una nota Domenico Pianese, segretario generale del sindacato di Polizia Coisp.
“La nuova stretta imposta dal governo, che si somma alle ordinanze regionali già in vigore e a quelle che potrebbero essere emanare nei prossimi giorni, richiede un impegno ancora più serrato da parte delle Forze di Polizia per limitare i contagi da coronavirus. Affinché questa attività di vigilanza sia efficace – prosegue – è indispensabile che vi siano chiare regole di ingaggio per gli agenti. Chiediamo al Viminale, perciò, di chiarire quanto prima quale dovrà essere il comportamento da tenere rispetto a chi viene meno alle ‘raccomandazioni’ del
governo, onde evitare interpretazioni che possono dare adito a ulteriore confusione”, conclude.



Covid: Pianese (Coisp), forti raccomandazioni? Viminale chiarisca regole per controlli

Roma, 26 ott – (Nova) – “Le prescrizioni contenute nell’ultimo Dpcm, in particolare laddove si fa riferimento a delle ‘forti raccomandazioni’ rivolte ai cittadini anziche’ a veri e propri obblighi o divieti, rischiano di creare piu’ di un problema in occasione di verifiche e controlli da parte delle Forze di Polizia”. Cosi’ in una nota Domenico Pianese, segretario generale del sindacato di Polizia Coisp.
“La nuova stretta imposta dal governo, che si somma alle ordinanze regionali gia’ in vigore e a quelle che potrebbero essere emanare nei prossimi giorni, richiede un impegno ancora piu’ serrato da parte delle Forze di Polizia per limitare i contagi da coronavirus. Affinche’ questa attivita’ di vigilanza sia efficace – prosegue -, e’ indispensabile che vi siano chiare regole di ingaggio per gli agenti. Chiediamo al Viminale, percio’, di chiarire quanto prima quale dovra’ essere il comportamento da tenere rispetto a chi viene meno alle ‘raccomandazioni’ del governo, onde evitare interpretazioni che possono dare adito a ulteriore confusione”, conclude. (Com)



Covid: Pianese (Coisp), ‘forti raccomandazioni’? Viminale chiarisca regole per controlli

Roma, 26 Ottobre – “Le prescrizioni contenute nell’ultimo Dpcm, in particolare laddove si fa riferimento a delle ‘forti raccomandazioni’ rivolte ai cittadini anziché a veri e propri obblighi o divieti, rischiano di creare più di un problema in occasione di verifiche e controlli da parte delle Forze di Polizia”. Così in una nota Domenico Pianese, segretario generale del sindacato di Polizia Coisp. “La nuova stretta imposta dal governo, che si somma alle ordinanze regionali già in vigore e a quelle che potrebbero essere emanare nei prossimi giorni, richiede un impegno ancora più serrato da parte delle Forze di Polizia per limitare i contagi da Covid. Affinché questa attività di vigilanza sia efficace – prosegue -, è però indispensabile che vi siano chiare regole di ingaggio per gli agenti. Chiediamo perciò al Viminale di chiarire quanto prima quale sarà il comportamento da tenere rispetto a chi viene meno alle ‘raccomandazioni’ del governo, onde evitare interpretazioni che possono dar adito a ulteriore confusione”, conclude.

SCARICA LA RASSEGNA COMPLETA IN PDF