Copertura sanitaria integrativa a favore dei Poliziotti, incontro del 12 Maggio 2022

148
Nucleo familiare
Nucleo familiare

Si è svolta ieri, presso il Dipartimento della P.S., la prevista riunione concernente la definizione della polizza integrativa sanitaria a favore dei Poliziotti, chiesta più volte da questa Federazione COISP MOSAP.
L’incontro è stato presieduto dal Dirigente Generale Maurizio Ianniccari ed ha visto la partecipazione del Direttore dell’Ufficio per le Relazioni Sindacali, Vice Prefetto Maria De Bartolomeis, della dott.ssa Liaci della Direzione Centrale di Sanità e della dott.ssa Di Mario.
In apertura dei lavori l’Amministrazione ha illustrato i contenuti della polizza specificando che saranno pressoché gli stessi di quella sottoscritta già alcuni mesi addietro dallo Stato Maggiore della Difesa e puntualizzando che la necessità di prevedere una polizza simile a quella già in essere a favore dei colleghi Carabinieri ed ai militari, risiede nel fatto che, a partire dal 2024, l’obiettivo sarà quello di avere una polizza unica per tutto il Comparto Sicurezza e Difesa.
È stato inoltre rappresentato che la polizza dovrebbe avere effetto a partire dalla fine dell’anno in corso ed avere durata annuale (dicembre 2023), che avrà un costo di circa 5 milioni di euro annui e che detta somma sarà reperita dalle risorse economiche interne all’Amministrazione. La Polizza – ha proseguito l’Amministrazione – sarà gratuita per tutto il personale in servizio ed estesa ai familiari ed al personale in quiescenza con un contributo economico da quantificare.
Prevedrà inoltre la possibilità di estenderla con ulteriori garanzie assicurative, a pagamento, per tutti coloro che volessero avere una copertura assicurativa più ampia rispetto a quella prevista.
In relazione a quanto comunicato dall’Amministrazione, questa Federazione COISP MOSAP, pur sottolineando l’opportunità di un incremento delle risorse stanziate così da avere maggiori coperture assicurative e maggiori prestazioni in termini qualitativi, ha invitato l’Amministrazione ad avviare in tempi rapidi le procedure previste per aggiudicare la gara d’appalto alla compagnia assicurativa che presenterà l’offerta migliore, stante l’esigenza di fornire comunque a tutti i colleghi una copertura sanitaria così come già in essere per altre Forze di Polizia.
Questa Federazione COISP MOSAP ha altresì chiesto all’Amministrazione l’apertura immediata di un tavolo di confronto per discutere dei contenuti della polizza sanitaria unica di comparto che avrà decorrenza dal 2024 e per la quale – abbiamo sottolineato – dovranno essere previsti ulteriori stanziamenti economici ed un ventaglio di coperture assicurative maggiori.

Roma, lì 13 maggio 2022

La Segreteria Nazionale della Federazione COISP MOSAP

SCARICA QUESTA NOTA IN PDF