Contratto di Lavoro (triennio 2019-2021), finalmente Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale

536

Ci sono voluti oltre cinque mesi e costanti pressioni del COISP, in ultimo una lettera al Presidente del Consiglio Mario Draghi. Finalmente, sul supplemento ordinario n. 21/L della Gazzetta Ufficiale n. 126 di oggi 31 maggio 2022 è stato pubblicato il Contratto di Lavoro dei Poliziotti, recepito con decreto del Presidente della Repubblica n. 57 del 20 aprile 2022.
Ora dovrà essere adeguato il nostro stipendio con gli incrementi mensili statuiti dal Contratto e dovranno inoltre arrivare gli arretrati del triennio 2019-2021 oltre alle mensilità dallo scorso mese di gennaio.
Il nostro impegno, chiaramente, è adesso volto ad ottenere che detti arretrati possano essere percepiti dai Poliziotti entro il mese di giugno e che l’adeguamento stipendiale si concretizzi nel cedolino della medesima mensilità.
Si allega copia del Contratto così come pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale nonché lo Speciale predisposto da questa O.S. successivamente alla sottoscrizione del predetto accordo avvenuta lo scorso 23 dicembre, dal quale ciascuno potrà ben rilevare e conteggiare le spettanze economiche che verosimilmente riceverà sia in termini di aumento che di arretrati, oltre ad un sunto esplicativo delle novità introdotte dal ridetto Contratto.

Roma, 31 maggio 2022

La Segreteria Nazionale del COISP

SCARICA IL COMUNICATO CON LA COPIA DEL CONTRATTO

LO SPECIALE CONTRATTO PREDISPOSTO DAL COISP