Contratto di lavoro, attendiamo la convocazione del tavolo delle trattative per valutare nei fatti la reale attenzione verso le legittime aspettative dei Poliziotti

668

Riportiamo di seguito il comunicato emanato dal Dipartimento della Funzione Pubblica a seguito dell’ulteriore incontro, lo scorso 7 luglio, tra il Ministro per la Pubblica Amministrazione, quello dell’Economia ed i Ministri delle Amministrazioni del Comparto Sicurezza e Difesa, relativamente al Contratto di Lavoro delle Donne e degli Uomini “in divisa”.

Come si evince dal predetto comunicato sembra che a livello politico vi sia intenzione di corrispondere le giuste richieste di questa Federazione COISP MOSAP UPLS formulate durante gli incontri sinora tenutisi con riguardo al rinnovo del Contratto di Lavoro del personale non dirigente della Polizia di Stato ed al Contratto di Lavoro dei nostri dirigenti.
Considerato tuttavia che al restante pubblico impiego pare verrà assicurato un incremento stipendiale pari al 4,07%, resterà da valutare, durante l’incontro che il Ministro Brunetta si sta apprestando a convocare con le OO.SS. e le rappresentanze del personale del Comparto Sicurezza e Difesa, in che modo la differenza tra il prospettato «incremento retributivo a regime di circa il 4,25%, comprensivo della cosiddetta “specificità”» e l’incremento del 4,07% che dovrebbe essere garantito anche al nostro stipendio, potrà bastare per garantire giusti incrementi sulle varie indennità che compensano tutte quelle attività che costituiscono la “specificità” della nostra professione.

Roma, 9 luglio 2021

La Segreteria Nazionale della Federazione COISP MOSAP UPLS

SCARICA IL COMUICATO IN PDF