Commissariato di Paola (CS), forte carenza della pianta organica e incomprensibile disinteresse a garantire un giusto turnover del personale in quiescenza o trasferito

403

Roma, 1 dicembre 2020

MINISTERO DELL’INTERNO
DIPARTIMENTO DELLA PUBBLICA SICUREZZA
SEGRETERIA DEL DIPARTIMENTO
UFFICIO PER LE RELAZIONI SINDACALI

OGGETTO: Commissariato di Paola (CS) – Forte carenza della pianta organica e incomprensibile disinteresse a garantire un giusto turnover del personale in quiescenza o trasferito.

La nostra Segreteria Provinciale di Cosenza denuncia la grave situazione deficitaria dell’organico del Commissariato di P.S. di Paola, unico presidio di polizia della Costa Tirrenica Cosentina che va da Amantea a Tortora (più di 100 km di costa!!!), che comporta una generale difficoltà nell’ordinaria gestione dei servizi oltre che conseguenze negative in termini di maggiore sicurezza per i Cittadini e gli stessi pochi Poliziotti che vi prestano servizio.
Il territorio di competenza del Commissariato di Paola (CS), con i numeri attuali, risulta già troppo vasto e difficile per poter garantire un’adeguata sicurezza nel periodo invernale, ma ancor più cosa ardua diviene assicurare la presenza della Polizia che meriterebbe nel periodo estivo, quando i numerosi turisti portano gli abitanti ad almeno quadruplicarsi, e le problematiche per l’ordine e la sicurezza pubblica sarebbero degne di una risposta delle Stato di ben altra misura.
Negli ultimi anni il personale in servizio presso il Commissariato di Paola è diminuito notevolmente e solo nell’ultimo anno solare vi è stata un impoverimento pari a circa 14 unità per pensionamenti o trasferimenti ad altra sede. Ebbene, a fronte di tali 14 unità perse c’è stato un rimpiazzo di solo 4 unità (tra l’altro uno di questi aggregato da anni presso il predetto Ufficio e pertanto già facente parte della esigua pianta organica)!
Come certamente codesto Ufficio comprenderà, non è assolutamente possibile garantire alcunché con un organico così depauperato. Sono troppo pochi adesso gli agenti per poter garantire il giusto livello di controlli e prevenzione che il territorio in questione merita. Sarebbero insufficienti anche se si trattasse di altra parte del Paese, ove non si è chiamati a combattere quotidianamente una criminalità organizzata così sfrontata e agguerrita.
Tutto quanto sopra, si rimette alle doverose valutazioni dei competenti settori del Dipartimento, che codesto Ufficio vorrà prontamente coinvolgere con richiesta di un giusto intervento finalizzato ad un urgente incremento degli organici del suddetto Commissariato di P.S. di Paola.
È opportuno, presso il citato Ufficio di Polizia, invertire la curva dei numeri e rideterminare nei Poliziotti e nei Cittadini, che vivono entrambi le problematiche dello stesso territorio, un senso di ottimismo e fiducia nei confronti di uno Stato che deve dimostrare di non averli abbandonati.
In attesa di cortese urgente riscontro, l’occasione è gradita per inviare i più Cordiali Saluti.

La Segreteria Nazionale del COISP

SCARICA QUESTA NOTA IN PDF