COISP / DIFESA: MUOS, SCONTRI A NISCEMI TRA MANIFESTANTI E FORZE DELL’ORDINE (AGI)

442

DIFESA: ARRIVANO LE GRU PER IL MUOS, SCONTRI A NISCEMI (AGI) – Caltanissetta, 11 gen. – Scontri la scorsa notte a Niscemi (Caltanissetta) tra manifestanti e forze dell'ordine quando sono giunti da Catania quattro camion e due gru della ditta Comina che trasportavano attrezzature destinate al Muos, la stazione di comunicazione satellitare delle forze armate statunitensi che si sta realizzando in contrada Ulmo e che la popolazione contesta da tempo. In molti sarebbero rimasti contusi, ma non risultano ricoverati negli ospedali della zona, queli di Niscemi, Gela e Caltagirone. Il convoglio partito da Belpasso, per evitare il transito attraverso la citta', ha proseguito lungo la statale 115 per poi risalire da contrada Terrana, a Dud della base militare di Niscemi. I manifestanti, hanno formato un cordone per impedire il passaggio dei mezzi pesanti e di sono stati momenti di tensione, quando polizia e carabinieri hanno cercato di allontanare gli attivisti. Alle 3 e mezzo della notte, un convoglio e' riuscito a passare e a proseguire lungo la strada provinciale che porta al sito che il governo italiano ha dichiarato di interesse strategico per la difesa nazionale. Polizia e carabinieri in assetto antisommossa hanno istituito posti di blocco in tutta la zona dove rapidamente, grazie al passaparola di Facebook e degli sms, si sono radunati molti attivisti e cittadini. Le forze dell'ordine hanno bloccato tutti gli accessi, impedendo cosi' ai manifestanti di proseguire in direzione del convoglio e di accedere al presidio di contrada Ulmo. Solo dopo l'alba e' ritornata la calma. L'Assemblea regionale siciliana ha approvato questa settimana un ordine del giorno che impegna il governo a revocare le autorizzazione concesse per l'installazione delle grandi parabole del Muos, almeno fino a quando non saranno disponibili studi scientifici sugli eventuali ricshi per la salute delle popolazioni causati dalle potenti onde elettromagnetiche del sistema satellitare. Il Muos si trova, peraltro, all'interno della riserva naturale della Sughereta di Niscemi. (AGI) Cl1/Rap/Mzu 111037 GEN 13 NNNN

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here