Caso Salis, minimizzare le aggressioni alle Forze dell’Ordine è un tentativo di giustificare la violenza di certi individui. Il COISP su Il Giornale

737

“Minimizzare i comportamenti violenti o le aggressioni alle forze dell’ordine, etichettandoli come ‘cose da centro sociale’, è un mero tentativo di giustificare la violenza di questi individui”.
“È come se, per i frequentatori di queste realtà, vigesse una normativa a parte, come se non fossero soggetti alle regole valide per qualsiasi cittadino”.
“Chi giustifica questi comportamenti, aggiunge Pianese, presta il fianco alla cultura antagonista”.
“E specialmente chi ricopre incarichi istituzionali dovrebbe evitare di strizzare l’occhio a chi si bulla dello Stato e dei suoi uomini”.

Le dichiarazioni del Segretario Generale del COISP, Domenico Pianese, riprese da Il Giornale.

SCARICA LA RASSEGNA IN PDF