Assistenza sanitaria integrativa e complementare da parte della Società “CASPIE Cassa di Assistenza Sanitaria”. Dopo l’intervento del COISP, emanata a tempo di record la circolare

484

Appena ricevuta la nostra lettera (vedi news dello scorso 29 dicembre) con la quale abbiamo sollecitato una circolare volta ad informare i Poliziotti in merito al servizio di copertura assicurativa complementare integrativa sottoscritto con la Società CASPIE, il Capo della Polizia, che ringraziamo, ha immediatamente dato disposizioni di provvedere ad emanare detta circolare.
A tempo di record, poche ore dopo il nostro appello al Capo della Polizia, è arrivata l’allegata circolare datata 29 dicembre 2022 che riferisce della sottoscrizione da parte dell’Amministrazione di un contratto con la Società CASPIE – Cassa di assistenza sanitaria, in vigore per tutto il prossimo anno e che garantirà ai Poliziotti una polizza BASE a costo zero con la possibilità di estenderla ai propri familiari ed ampliarla con la sottoscrizione, a carico del personale, di ulteriori due polizze integrative, le polizze FULL GOLD e FULL PREMIUM che potranno garantire prestazioni ulteriori e l’innalzamento dei massimali rispetto a quella BASE.
La polizza BASE, che opererà in caso di malattia e di infortunio, garantirà innumerevoli coperture, dalle spese per ricovero per grande intervento chirurgico o grave malattia, a quelle per prestazioni specialistiche, cure dentarie da infortunio, trattamenti fisioterapici, interventi chirurgici, etc..
Chiaramente maggiori le prestazioni offerte dalle altre polizze … ma a spese di ciascuno di noi.
L’Amministrazione informa che il dettaglio delle condizioni, i massimali, eventuali franchigie, etc.. saranno a breve pubblicate sul portale intranet Doppiavela nella sezione Portale >
Assistenza > Convenzioni > Assicurazioni.
Ad ogni buon fine, comunque, alleghiamo tale documentazione qui di seguito, unitamente ad una guida operativa, predisposta dal Dipartimento, nonché al contratto in parola.
Non è superfluo puntualizzare che la citata copertura assicurativa complementare integrativa, pur costituendo un beneficio di tutto rispetto per i Poliziotti, ancorché a totale carico dell’Amministrazione, è per il COISP un punto di partenza a cui dovrà seguire una ASSISTENZA SANITARIA che offra un ventaglio di coperture assicurative, gratuite, ancora maggiori di quelle adesso previste dalla predetta polizza BASE.

Roma, 30 dicembre 2022

La Segreteria Nazionale del COISP

SCARICA LA DOCUMENTAZIONE