Fesi 2020 – Il Ministro dell’Interno ha firmato l’accordo. La Federazione Coisp-Mosap-Upls chiederà il pagamento entro fine luglio

1221

FESI 2020

IL MINISTRO DELL’INTERNO
HA FIRMATO L’ACCORDO PER IL FESI 2020

Il Ministro dell’Interno ha firmato l’accordo per la ripartizione delle risorse del Fondo per l’Efficienza dei Servizi Istituzionali (FESI) per l’anno 2020 l’accordo per il FESI nella giornata di domani firmeranno le sei Organizzazioni Sindacali maggiormente rappresentative del personale della Polizia di Stato.
Come già anticipato con un comunicato pubblicato a margine della riunione dello scorso 9 giugno, con le citate risorse verranno corrisposti i seguenti compensi, lordi, relativi ai servizi svolti nell’anno 2020:
– PRODUTTIVITÀ COLLETTIVA = € 4,92 per ogni giorno di presenza ed assenze equiparate cui successivamente si sommeranno ulteriori € 1,50 circa provenienti dalle risorse stanziate dalla L.145/2018 (210 milioni di euro) ma non ancora disponibili perché dovranno essere ripartite con apposito DPCM tra tutte le amministrazioni del Comparto;
– REPERIBILITÀ = € 17,50 per turno;
– CAMBI TURNO = € 10,00 per turno (+ 1,30 € rispetto ai precedenti anni);
– SERVIZI DI ALTA MONTAGNA = € 6,40 per turno;
– CAMBI TURNO PER I REPARTI MOBILI = € 610,00 annuo che verrà corrisposto in dodicesimi (50,83 € al mese) in relazione al numero dei mesi di servizio prestati presso il Reparto, significando che per maturare il diritto alla corresponsione di un dodicesimo del compenso occorre aver prestato almeno 15 giorni di servizio nel mese di riferimento;
– SERVIZI SERALI DI CONTROLLO DEL TERRITORIO = € 5,00 per turno;
– SERVIZI NOTTURNI DI CONTROLLO DEL TERRITORIO = € 10,00 per turno.
Come richiesto dalla Federazione COISP MOSAP UPLS, inoltre, l’indennità di CONTROLLO DEL TERRITORIO sarà cumulabile con l’indennità di ordine pubblico per i servizi connessi all’emergenza sanitaria di infezione da COVID-19. Inoltre, tutte le assenze collegate a tale emergenza sanitaria (le quarantene cautelative o per positività, le assenze per ricovero, quelle effettuate ai sensi dell’art. 87 del Decreto-Legge 17.3.2020 n. 18, etc…) verranno considerate presenze al fine della retribuzione della PRODUTTIVITÀ COLLETTIVA. Sempre su richiesta di questa Federazione sarà riconosciuto l’emolumento della PRODUTTIVITÀ COLLETTIVA per tutte le giornate in cui il personale è stato impiegato in doppi turni, tipologia di servizio (c.d. a giorni alterni) cui si è fatto ampio ricorso in tutti gli Uffici di Polizia al fine di arginare il rischio di contagio del virus SARS-CoV-2, nonché per le giornate di lavoro agile (smart working).
La Federazione COISP MOSAP UPLS chiederà nuovamente, come già fatto nel precedente incontro, che il pagamento ai colleghi dei suddetti emolumenti sia effettuato entro la fine del prossimo mese di luglio.

Roma, 24 giugno 2021

La Segreteria Nazionale della Federazione COISP MOSAP UPLS

LEGGI IL COMUNICATO IN PDF