Violenza ultras Ascoli, agenti feriti. Finchè non cambierà la normativa sarà sempre più difficile difendere i cicttadini e noi stessi. Il COISP sulle Agenzie

437

Calcio, Pianese (Coisp): “Violenza ultras Ascoli, agenti feriti

ROMA, 13 MAG 2024 – “Trenta agenti del Reparto Mobile di Senigallia ieri sera intorno alle 23.30, ad Ascoli, hanno dovuto fronteggiare centinaia di ultras dell’Ascoli Calcio. Come si può vedere anche dal video, infatti, questi sedicenti tifosi hanno letteralmente assaltato una camionetta della Polizia, intervenuta per sedare gli scontri, scagliando mobili e qualsiasi altro oggetto contundente che si trovasse a tiro. Tra gli agenti oggi registriamo 12 contusi”. Lo afferma in una nota Domenico Pianese, segretario generale del sindacato di Polizia Coisp. “Delle centinaia di teppisti di questa notte – aggiunge – solo due di questi sono stati denunciati a piede libero e rimessi immediatamente in libertà. Fin quando non verrà modificata la normativa e non sarà possibile mettere in stato di fermo i soggetti più aggressivi e violenti, noi poliziotti ci troveremo sempre più in difficoltà nel difendere i cittadini oltre che noi stessi. Ecco perché torniamo a chiedere con forza di vietare le trasferte alle tifoserie più violente, di inasprire il Daspo e di approvare con procedura d’urgenza i Decreti Sicurezza deliberati lo scorso 16 novembre dal CdM, che prevedono l’inasprimento delle pene per chi aggredisce le Forze dell’Ordine”, conclude.

Agenzie


CALCIO. PIANESE (COISP): VIOLENZA ULTRAS ASCOLI, AGENTI FERITI =

Roma, 11 mag. (Adnkronos) – “Trenta agenti del Reparto Mobile di Senigallia ieri sera intorno alle 23.30, ad Ascoli, hanno dovuto fronteggiare centinaia di ultras dell’Ascoli Calcio. Come si può vedere anche dal video, infatti, questi sedicenti tifosi hanno letteralmente assaltato una camionetta della Polizia, intervenuta per sedare gli scontri, scagliando mobili e qualsiasi altro oggetto contundente che si trovasse a tiro. Tra gli agenti oggi registriamo 12 contusi”. Lo afferma in una nota Domenico Pianese, segretario generale del sindacato di Polizia Coisp. “Delle centinaia di teppisti di questa notte – aggiunge – solo due di questi sono stati denunciati a piede libero e rimessi immediatamente in libertà. Fin quando non verrà modificata la normativa e non sarà possibile mettere in stato di fermo i soggetti più aggressivi e violenti, noi poliziotti ci troveremo sempre più in difficoltà nel difendere i cittadini oltre che noi stessi. Ecco perché torniamo a chiedere con forza di vietare le trasferte alle tifoserie più violente, di inasprire il Daspo e di approvare con procedura d’urgenza i Decreti Sicurezza deliberati lo scorso 16 novembre dal CdM, che prevedono l’inasprimento delle pene per chi aggredisce le Forze dell’Ordine”, conclude. (Cpr/Adnkronos)


CALCIO. PIANESE (COISP): VIOLENZA ULTRAS ASCOLI, AGENTI FERITI

(DIRE) Roma, 11 mag. – “Trenta agenti del Reparto Mobile di Senigallia ieri sera intorno alle 23.30, ad Ascoli, hanno dovuto fronteggiare centinaia di ultras dell’Ascoli Calcio. Come si può vedere anche dal video, infatti, questi sedicenti tifosi hanno letteralmente assaltato una camionetta della Polizia, intervenuta per sedare gli scontri, scagliando mobili e qualsiasi altro oggetto contundente che si trovasse a tiro. Tra gli agenti oggi registriamo 12 contusi”. Lo dichiara in una nota Domenico Pianese, segretario generale del sindacato di Polizia Coisp.
“Delle centinaia di teppisti di questa notte – aggiunge – solo due di questi sono stati denunciati a piede libero e rimessi immediatamente in libertà. Fin quando non verrà modificata la normativa e non sarà possibile mettere in stato di fermo i soggetti più aggressivi e violenti, noi poliziotti ci troveremo sempre più in difficoltà nel difendere i cittadini oltre che noi stessi. Ecco perché torniamo a chiedere con forza di vietare le trasferte alle tifoserie più violente, di inasprire il Daspo e di approvare con procedura d’urgenza i Decreti Sicurezza deliberati lo scorso 16 novembre dal CdM, che prevedono l’inasprimento delle pene per chi aggredisce le Forze dell’Ordine, e” conclude.(Vid/ Dire)


Coisp: violenza ultras Ascoli, agenti feriti Intervento del segretario generale Domenico Pianese

Roma, 11 mag. (askanews) – “Trenta agenti del Reparto Mobile di Senigallia ieri sera intorno alle 23.30, ad Ascoli, hanno dovuto fronteggiare centinaia di ultras dell’Ascoli Calcio. Come si può vedere anche dal video, infatti, questi sedicenti tifosi hanno letteralmente assaltato una camionetta della Polizia, intervenuta per sedare gli scontri, scagliando mobili e qualsiasi altro oggetto contundente che si trovasse a tiro. Tra gli agenti oggi registriamo 12 contusi”. Lo afferma in una nota Domenico Pianese, segretario generale del sindacato di Polizia Coisp. “Delle centinaia di teppisti di questa notte – aggiunge – solo due di questi sono stati denunciati a piede libero e rimessi immediatamente in libertà. Fin quando non verrà modificata la normativa e non sarà possibile mettere in stato di fermo i soggetti più aggressivi e violenti, noi poliziotti ci troveremo sempre più in difficoltà nel difendere i cittadini oltre che noi stessi. Ecco perché torniamo a chiedere con forza di vietare le trasferte alle tifoserie più violente, di inasprire il Daspo e di approvare con procedura d’urgenza i Decreti Sicurezza deliberati lo scorso 16 novembre dal CdM, che prevedono l’inasprimento delle pene per chi aggredisce le Forze dell’Ordine”, conclude.

SCARICA LA RASSEGNA IN PDF