Stabilimenti della Polizia di Stato di Senigallia, gravi carenze organiche che si registreranno nell’anno in corso che obbligano all’assegnazione urgente di nuovo personale

981

Roma, 17 marzo 2021

MINISTERO DELL’INTERNO
DIPARTIMENTO DELLA PUBBLICA SICUREZZA
SEGRETERIA DEL DIPARTIMENTO
UFFICIO PER LE RELAZIONI SINDACALI

OGGETTO: Stabilimenti della Polizia di Stato di Senigallia – Gravi carenze organiche che si registreranno nell’anno in corso che obbligano all’assegnazione urgente di nuovo personale.

Gli Stabilimenti della Polizia di Stato di Senigallia costituiscono, oggi come nel passato, un polo logistico unico in Italia, al servizio delle Questure, degli Uffici e dei Reparti di tutto il Paese che vi convergono per la consegna, il deposito ed il ritiro di ogni sorta di materiale di equipaggiamento ed armamento.
In considerazione di quanto sopra ma anche dell’attuale processo di riorganizzazione del settore tecnico logistico avviato dal Dipartimento della Pubblica Sicurezza che determinerà una sostanziale razionalizzazione delle strutture territoriali e, nel contempo, un notevole incremento delle competenze del Centro Raccolta Interregionale V.E.C.A. e degli Stabilimenti della Polizia di Stato di Senigallia, è necessario riflettere sul numero del personale in servizio presso il citato importante presidio.
L’attuale organico è costituito da 57 dipendenti dei quali 12 del ruolo Ispettori (1 del ruolo tecnico), 13 del ruolo Sovrintendenti (7 del ruolo tecnico) e 32 del ruolo Agenti e Assistenti (4 del ruolo tecnico), ai quali si sommano 2 appartenenti al ruolo Direttivo (1 del ruolo tecnico),
Il servizio di vigilanza alla struttura, organizzato in turni continuativi, assorbe stabilmente circa 10 Poliziotti che vanno pertanto detratti dal numero complessivo di personale chiamato a svolgere le quotidiane attività, decisamente gravose, che richiede l’Ufficio in argomento.
Ebbene, nel corso di quest’anno ben 13 dipendenti, di vari ruoli, saranno posti in quiescenza, per cui il numero degli operatori che di fatto oggi rendono funzionale il citato Ufficio si ridurrà a 34, con una diminuzione di oltre il 38%.
È di tutta evidenza che qualora non si dovesse dare corso ad un’adeguata assegnazione di nuovo personale tanto da rimpiazzare le citate assenze che quest’anno si registreranno, gli Stabilimenti della Polizia di Stato di Senigallia non potranno che andare in gravissima sofferenza, con ripercussioni anche sulla operatività delle Questure, degli Uffici e dei Reparti che vi fanno riferimento.
Per quanto evidenziato si chiede a codesto Ufficio di voler interessare con urgenza i competenti settori del Dipartimento, affinché si abbia cura di prevedere una prossima consistente assegnazione di personale presso l’Ufficio sopra citato.
Nel contempo vorrà codesto Ufficio sollecitare l’invio del piano di distribuzione dei potenziamenti del personale appartenente ai ruoli della Polizia di Stato relativo agli anni 2021-2022, come in precedenza fatto per il biennio 2019-2020.
In attesa di cortese urgente riscontro, l’occasione è gradita per inviare i più Cordiali Saluti.

La Segreteria Nazionale del COISP

SCARICA QUESTA NOTA IN PDF