Situazione epidemiologica da COVID-19, incontro con il Capo della Polizia

346

Come auspicato dalla Federazione COISP MOSAP UPLS, questa mattina alle ore 09:00, presso il Dipartimento della P.S., si è svolta una riunione con il Capo della Polizia Prefetto Lamberto Giannini coadiuvato dal Vice Capo della Polizia Vicario Prefetto Maria Luisa Pellizzari, dal Vice Capo della Polizia Prefetto Vittorio Rizzi, dal Vice Capo della Polizia Prefetto Maria Teresa Sempreviva, dal Capo della Segreteria del Dipartimento Prefetto Sergio Bracco e dal Direttore Centrale di Sanità Dott. Fabrizio Ciprani.
In apertura dell’incontro il Capo della Polizia ha ricordato con affetto gli appartenenti alla Polizia di Stato che hanno perso la vita a causa del Covid-19. Quindi ha sottolineato che il confronto con le OO.SS. su tutti i temi che riguardano il personale sarà continuo e serrato per addivenire sempre a soluzioni che siano il più possibile condivise.
Nel merito delle questioni che attengono la campagna vaccinale, il Direttore Centrale di Sanità ha evidenziato i risultati lusinghieri ottenuti con più dell’80% del personale vaccinato. Ha poi rappresentato che ci sono stati 11.292 contagiati e ben 17 Colleghi che hanno perso la vita a causa del Covid-19, per poi sottolineare che a breve sarà emanata una nuova ed ulteriore circolare che prescriverà e rinnoverà in modo dettagliato le modalità di utilizzo dei dispositivi di protezione individuale per ogni tipologia di servizio.
Il Capo della Polizia ha di seguito evidenziato che nel rispetto delle norme vigenti non ci devono essere discriminazioni d’impiego nei servizi per tutto il personale della Polizia di Stato e che anche su questo tema non mancherà il confronto con il Sindacato.
La Federazione COISP MOSAP UPLS, nel proprio articolato intervento, ha evidenziato apprezzamento per l’incontro ed ha sottolineato la necessità di prestare grande attenzione a quanto avviene a livello territoriale relativamente alla fruizione della mensa obbligatoria di servizio, che a seguito dell’introduzione dell’obbligo del green pass ha dato luogo a molteplici problematiche a cui bisogna trovare soluzioni strutturate e funzionali anche nella prossima stagione invernale. La Federazione ha quindi rappresentato le problematiche che si stanno vivendo da mesi nei vari centri accoglienza per migranti, per poi concludere con le questioni che riguardano le situazioni alloggiative per gli Agenti in prova e per il personale inviato in missione e in ordine pubblico fuori sede.
Al termine dell’incontro il Capo della Polizia, apprezzando le riflessioni effettuate da questa Federazione, ha assicurato che le problematiche evidenziate saranno adeguatamente approfondite per individuare le soluzioni più appropriate.

Roma, 3 settembre 2021

La Segreteria Nazionale della Federazione COISP MOSAP UPLS

SCARICA IL COMUNICATO IN PDF