Sicurezza: Pianese (Coisp), altra aggressione a poliziotti, Stato non ci sostiene – Comunicato stampa e Agenzie

386

Sicurezza: Pianese (Coisp), altra aggressione a poliziotti, Stato non ci sostiene

Roma, 1° Settembre 2020
“Siamo costretti a registrare l’ennesima aggressione ai danni di alcuni agenti della Polizia di Stato, questa volta a Milano dove uno spacciatore ha aggredito due poliziotti provocando a uno di loro la frattura scomposta di una costola. Di fronte all’allarmante aumento di casi come questo viene da chiedersi come si possa ancora portare avanti campagne denigratorie contro chi quotidianamente mette a rischio la propria incolumità per la sicurezza della collettività”. Così in una nota Domenico Pianese, segretario generale del sindacato di Polizia Coisp. “Nei giorni scorsi – prosegue – abbiamo dovuto ascoltare, non senza rammarico, che secondo alcuni esponenti delle istituzioni locali sarebbero più temibili i poliziotti degli spacciatori. Chissà se oggi la pensano ancora così. Da chi ha incarichi pubblici ci saremmo aspettati sostegno e rispetto, non insulti”, conclude.

AGENZIE STAMPA

 


SICUREZZA: COISP, ALLARMANTE AUMENTO AGGRESSIONI A POLIZIOTTI

STOP A CAMPAGNE DENIGRATORIE CONTRO CHI RISCHIA LA VITA
(ANSA) – ROMA, 01 SET – “Siamo costretti a registrare l’ennesima aggressione ai danni di alcuni agenti della Polizia di Stato, questa volta a Milano, dove uno spacciatore ha aggredito due poliziotti provocando a uno di loro la frattura scomposta di una costola. Di fronte all’allarmante aumento di casi come questo, viene da chiedersi come si possa ancora portare avanti campagne denigratorie contro chi quotidianamente mette a rischio la propria incolumita’ per la sicurezza della collettivita’”. Cosi’ Domenico Pianese, segretario generale del sindacato di Polizia Coisp.”Nei giorni scorsi – prosegue Pianese – abbiamo dovuto ascoltare, non senza rammarico, che secondo alcuni esponenti delle istituzioni locali sarebbero piu’ temibili i poliziotti degli spacciatori. Chissa’ se oggi la pensano ancora cosi’. Da chi ha incarichi pubblici ci saremmo aspettati sostegno e rispetto, non insulti”. (ANSA).



SICUREZZA: PIANESE (COISP), ‘ALTRA AGGRESSIONE A POLIZIOTTI, LO STATO NON CI SOSTIENE’ =

Roma, 1 set. (Adnkronos) – ”Siamo costretti a registrare l’ennesima aggressione ai danni di alcuni agenti della Polizia di Stato, questa volta a Milano, dove uno spacciatore ha aggredito due poliziotti provocando a uno di loro la frattura scomposta di una costola. Di fronte all’allarmante aumento di casi come questo, viene da chiedersi come si possa ancora portare avanti campagne denigratorie contro chi quotidianamente mette a rischio la propria incolumità per la sicurezza della collettività”. Così in una nota Domenico Pianese, segretario generale del sindacato di Polizia Coisp.
“Nei giorni scorsi – prosegue – abbiamo dovuto ascoltare, non senza rammarico, che secondo alcuni esponenti delle istituzioni locali sarebbero più temibili i poliziotti degli spacciatori. Chissà se oggi la pensano ancora così. Da chi ha incarichi pubblici ci saremmo aspettati sostegno e rispetto, non insulti”, conclude. (Sig/Adnkronos)



Coisp: altra aggressione a poliziotti, lo Stato non ci sostiene ‘A Milano aggrediti 2 agenti: per uno costola rotta’

Roma, 1 set. (askanews) – “Siamo costretti a registrare l’ennesima aggressione ai danni di alcuni agenti della Polizia di Stato, questa volta a Milano, dove uno spacciatore ha aggredito due poliziotti provocando a uno di loro la frattura scomposta di una costola. Di fronte all’allarmante aumento di casi come questo, viene da chiedersi come si possa ancora portare avanti campagne denigratorie contro chi quotidianamente mette a rischio la propria incolumità per la sicurezza della collettività”. Così in una nota Domenico Pianese, segretario generale del sindacato di Polizia Coisp.

“Nei giorni scorsi – prosegue – abbiamo dovuto ascoltare, non senza rammarico, che secondo alcuni esponenti delle istituzioni locali sarebbero più temibili i poliziotti degli spacciatori. Chissà se oggi la pensano ancora così. Da chi ha incarichi pubblici ci saremmo aspettati sostegno e rispetto, non insulti”, conclude.



Sicurezza: Pianese (Coisp), altra aggressione a poliziotti, Stato non ci sostiene

Roma, 01 set – (Nova) – “Siamo costretti a registrare l’ennesima aggressione ai danni di alcuni agenti della Polizia di Stato, questa volta a Milano, dove uno spacciatore ha aggredito due poliziotti provocando a uno di loro la frattura scomposta di una costola. Di fronte all’allarmante aumento di casi come questo, viene da chiedersi come si possa ancora portare avanti campagne denigratorie contro chi quotidianamente mette a rischio la propria incolumita’ per la sicurezza della collettivita’”.
Cosi’ in una nota Domenico Pianese, segretario generale del sindacato di Polizia Coisp. “Nei giorni scorsi – prosegue – abbiamo dovuto ascoltare, non senza rammarico, che secondo alcuni esponenti delle istituzioni locali sarebbero piu’ temibili i poliziotti degli spacciatori. Chissa’ se oggi la pensano ancora cosi’. Da chi ha incarichi pubblici ci saremmo aspettati sostegno e rispetto, non insulti”, conclude. (Com)



SICUREZZA: PIANESE (COISP), ALTRA AGGRESSIONE A POLIZIOTTI, STATO NON CI SOSTIENE

(AGENPARL) – mar 01 settembre. “Siamo costretti a registrare l’ennesima aggressione ai danni di alcuni agenti della Polizia di Stato, questa volta a Milano, dove uno spacciatore ha aggredito due poliziotti provocando a uno di loro la frattura scomposta di una costola. Di fronte all’allarmante aumento di casi come questo, viene da chiedersi come si possa ancora portare avanti campagne denigratorie contro chi quotidianamente mette a rischio la propria incolumità per la sicurezza della collettività”. Così in una nota Domenico Pianese, segretario generale del sindacato di Polizia Coisp. “Nei giorni scorsi – prosegue – abbiamo dovuto ascoltare, non senza rammarico, che secondo alcuni esponenti delle istituzioni locali sarebbero più temibili i poliziotti degli spacciatori. Chissà se oggi la pensano ancora così. Da chi ha incarichi pubblici ci saremmo aspettati sostegno e rispetto, non insulti”, conclude.



Sicurezza: Pianese (Coisp), altra aggressione a poliziotti, Stato non ci sostiene

Roma, 01 set 16:08 – (Agenzia Nova) – “Siamo costretti a registrare l’ennesima aggressione ai danni di alcuni agenti della Polizia di Stato, questa volta a Milano, dove uno spacciatore ha aggredito due poliziotti provocando a uno di loro la frattura scomposta di una costola. Di fronte all’allarmante aumento di casi come questo, viene da chiedersi come si possa ancora portare avanti campagne denigratorie contro chi quotidianamente mette a rischio la propria incolumità per la sicurezza della collettività”. Così in una nota Domenico Pianese, segretario generale del sindacato di Polizia Coisp. “Nei giorni scorsi – prosegue – abbiamo dovuto ascoltare, non senza rammarico, che secondo alcuni esponenti delle istituzioni locali sarebbero più temibili i poliziotti degli spacciatori. Chissà se oggi la pensano ancora così. Da chi ha incarichi pubblici ci saremmo aspettati sostegno e rispetto, non insulti”, conclude. (Com)

SCARICA LA RASSEGNA IN PDF