Questura di Treviso, mancato affiancamento per la successiva sostituzione dei responsabili dell’Ufficio del personale e del settore informatico prossimi alla quiescenza

448

Roma, 8 febbraio 2022

MINISTERO DELL’INTERNO
DIPARTIMENTO DELLA PUBBLICA SICUREZZA
SEGRETERIA DEL DIPARTIMENTO
UFFICIO RELAZIONI SINDACALI DELLA POLIZIA DI STATO

OGGETTO: Questura di Treviso – Mancato affiancamento per la successiva sostituzione
dei responsabili dell’ufficio del personale e del settore informatico prossimi
alla quiescenza.

Condividendone appieno i contenuti, che questa Segreteria Nazionale fa propri, si trasmette l’unita lettera della nostra Segreteria Provinciale di Treviso con la quale si lamenta la verosimile indifferenza con cui viene gestita la locale Questura, ove, a fronte dell’imminente quiescenza del dirigente dell’ufficio del personale e del suo vice, nonché del responsabile della sezione informatizzata che da sempre ha in gestione i server della Questura oltre che l’archivio informatico, non si sta prevedendo alcun affiancamento da parte di coloro che dovranno andare a sostituirli.
Ciò avviene – sottolinea giustamente la nostra Segreteria di Treviso – sebbene si parli di settori delicatissimi che trattano materie fondamentali (non è superfluo rammentare che alcuni anni fa emerse una gravissima deficienza in seno all’ufficio del personale, ovvero che per anni non erano state inoltrate le richieste del personale della Polizia di Stato per il riconoscimento delle infermità da causa di servizio, per la concessione della pensione privilegiata ordinaria e dell’equo indennizzo) ed i cui eventuali errori, causati dalla disorganizzazione, potrebbero divenire irreparabili.
Codesto Ufficio è pregato di intervenire stimolando nel Questore di Treviso quella lungimiranza che è d’obbligo al fine di garantire un costante adeguato funzionamento dei citati uffici.
In attesa di cortese urgente riscontro, l’occasione è gradita per inviare i più Cordiali Saluti.

La Segreteria Nazionale del COISP

SCARICA LA NOTA IN PDF