Problematiche alloggiative ed organizzative per il personale aggregato in occasione del G20. Lettera al Capo della Polizia

338

Roma, 28 ottobre 2021

AL SIGNOR CAPO DELLA POLIZIA
Direttore Generale della Pubblica Sicurezza
Prefetto Lamberto Giannini

OGGETTO: Personale aggregato a Roma in occasione dello svolgimento del G20.
Problematiche alloggiative ed organizzative.

Preg.mo Signor Capo della Polizia,
lo svolgimento del G20 a Roma ha richiesto l’impiego di alcune migliaia di operatori della Polizia di Stato, molte centinaia dei quali aggregati da altre città.
La conoscenza da molti mesi di tale evento avrebbe dovuto consentire all’Amministrazione di pianificare al meglio tutte le varie situazioni sottese ad un impiego così cospicuo di personale … ma tant’è che il personale aggregato sta incontrando molteplici problematiche organizzative ed alloggiative.
L’idea di far mangiare centinaia di Poliziotti aggregati in alcune mense che già servono ordinariamente moltissimi altri colleghi, come quella ubicata in Via Statilia, sta creando degli inaccettabili assembramenti … e non va meglio per ciò che riguarda l’aspetto alloggiativo al cui riguardo evitiamo, per amore della Polizia di Stato, di pubblicare le foto di talune fantasiose ed inopportune soluzioni che qualcuno, chiaramente dimostrando di non possedere il benché minimo buonsenso, ha pensato di adottare infischiandone delle prescrizioni per il contenimento dell’infezione Sars-Cov2 e non solo.
Un confronto con le Organizzazioni Sindacali sull’organizzazione di tale importante evento internazionale è stato poi effettuato solamente il 26 ottobre scorso e peraltro soltanto a livello territoriale e su sollecitazione della nostra Segreteria Provinciale COISP di Roma che anche in questo caso non ha mancato di dare atto di operare a tutela dei Poliziotti con un approccio costruttivo, interloquendo da giorni in maniera propositiva con la Questura di Roma per affrontare le varie criticità che si stanno presentando quotidianamente … sennonché è di tutta evidenza che detta Questura, per poter affrontare al meglio quello che è uno sforzo organizzativo eccezionale, deve essere opportunamente sostenuta e supportata dall’indispensabile contributo delle articolazioni centrali del Dipartimento.
Tutto ciò premesso, consapevoli della Sua indiscussa attenzione al benessere del personale, Le chiediamo, Gent.mo Signor Capo della Polizia, ogni possibile intervento affinché, con riguardo all’evento di cui sopra, siano affrontate e risolte le innumerevoli problematiche che attengono la situazione alloggiativa del personale aggregato, la consumazione dei pasti e la predisposizione dei servizi affinché anche in questa circostanza la Polizia di Stato rappresenti come sempre un’eccellenza del Paese.
Con sincera e profonda stima,

Il Segretario Generale del COISP
Domenico Pianese

SCARICA LA NOTA IN FORMATO PDF