Posto di Polizia Ferroviaria di Fossano (CN). Costituzione anticipata rispetto all’entrata in vigore del decreto del Capo della Polizia del 28 giugno 2022 (Atto Ordinativo Unico degli Uffici Territoriali-AOUT). – Schema di decreto del Capo della Polizia per l’attuazione dell’intervento. Informazione preventiva ex art. 25 d.P.R. n. 164/2002. OSSERVAZIONI

271

Roma, 14 febbraio 2024

MINISTERO DELL’INTERNO
DIPARTIMENTO DELLA PUBBLICA SICUREZZA
SEGRETERIA DEL DIPARTIMENTO
UFFICIO RELAZIONI SINDACALI DELLA POLIZIA DI STATO

OGGETTO: Posto di Polizia Ferroviaria di Fossano (CN). Costituzione anticipata rispetto all’entrata in vigore del decreto del Capo della Polizia del 28 giugno 2022 (Atto Ordinativo Unico degli Uffici Territoriali-AOUT). – Schema di decreto del Capo della Polizia per l’attuazione dell’intervento. Informazione preventiva ex art. 25 d.P.R. n. 164/2002 – OSSERVAZIONI

In merito allo schema di decreto in oggetto indicato, trasmesso da codesto Ufficio con nota datata 9 febbraio u.s. e recante prot. 00027366, la Federazione COISP MOSAP rappresenta quanto segue:
Se da una parte vi è senz’altro piena condivisione per la costituzione anticipata del Posto di Polizia Ferroviaria di Fossano, preoccupa tuttavia da quali uffici/reparti verranno “prelevati” gli Operatori della Polizia di Stato che andranno a costituirne l’organico che, a regime, come peraltro indicato dallo stesso schema di decreto, dovrebbe essere di 21 unità.
Per quanto è dato da sapere a questa Federazione, infatti, le istanze di assegnazione al costituendo Posto di Polizia Ferroviaria provengono solo dalla Questura di Cuneo e dalla locale Polizia Stradale e detti Uffici già garantiscono con enorme difficoltà i rispettivi compiti istituzionali a causa della grave carenza organica di cui soffrono, che invero abbisognerebbe di un consistente incremento visto che si parla di una provincia territorialmente molto estesa (tra le più grandi d’Italia) e che nella regione Piemonte è seconda solo alla città metropolitana di Torino per quanto riguarda la popolazione residente.
L’auspicio è quindi che eventuali trasferimenti dalla Questura o dalla locale specialità della Polizia Stradale al costituendo Posto di Polizia Ferroviaria sia sottoposto alla sostituzione con personale da altre realtà.
Eccezione fatta, quindi, per le preoccupazioni sull’organico, non risultano questioni a questa Federazione avverse sulla costituzione del Posto Polfer in argomento. Peraltro i locali dove lo stesso avrà sede sono stati oggetti di ampia e recentissima ristrutturazione e paiono adeguati e funzionali.
Cordiali Saluti.

La Segreteria Nazionale della Federazione COISP MOSAP

SCARICA QUESTA NOTA IN PDF